E3 2011: i giochi presentati

E3 2011: i giochi presentati

Il report contiene tutte le informazioni rivelate all'E3 e le prime impressioni sui giochi presentati, che faranno parte della prossima stagione videoludica.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Ubisoft 2

Ghost Recon Future Soldier
software house: Ubisoft Paris
piattaforme: PC, PlayStation 3, XBox 360, Wii, DS, PSP
data di pubblicazione: marzo 2012

Si tratta del gioco della serie Ghost Recon di punta per la prossima stagione natalizia. I soldati della squadra Ghost sono coinvolti in una storia di spionaggio che si snoda attraverso otto location differenti, tra le quali Bolivia, Nigeria, Pakistan, Circolo Polare Artico. L'azione della squadra Ghosft è fondamentale per evitare l'esplodere di un conflitto su vasta scala. Future Soldier si concentra soprattutto sull'aspetto futuristico di armi e accessori, visto che i soldati avranno a disposizione oltre 50 armi futuristiche ispirate da fucili e prototipi già esistenti.

All'inizio della missione sui visori elettronici dei membri della squadra Ghost appaiono immagini olografiche con tutta l'intelligence scoperta dai servizi segreti sulla missione che stanno per compiere. I soldati, inoltre, stando al demo E3 possono attivare dei droni che inviano informazioni sulla posizione delle minacce ed evidenziano le possibili vie di fuga. Con la visuale termina, invece, è possibile individuare le mine conficcate nel terreno.

Tutti i membri della squadra Ghost collaborano e si scambiano informazioni sulla situazione in maniera concitata attraverso l'auricolare. Anche gli spostamenti tra le coperture sono seguiti da inquadrature cinematografiche, tanto che in certi momenti si ha la sensazione di assistere a un film d'azione. Le coperture sono distruttibili, il che porta a diversificare la propria tattica in maniera dinamica.

I soldati della squadra Ghost Recon possono mimetizzarsi perfettamente nell'ambiente che li circonda grazie al camuffamento ottico. Un esoscheletro incrementa notevolmente le capacità fisiche dei soldati, consentendo loro di correre, saltare, scivolare e calciare con maggiore potenza e più velocemente rispetto agli altri avversari sul campo di battaglia.

Ubisoft ha pensato anche a un sistema di interfacciamento immediato, visto che con un solo pulsante si entrerà in formazione con il resto della squadra. Si potranno, inoltre, combinare le capacità tecnologiche dei compagni di squadra gestiti dall'intelligenza artificiale per ottenere una rinnovata potenza di fuoco. Ci sarà anche il multiplayer con la modalità adversarial, che comprenderà le classi e la progressione, con ricompense multiple per il proprio personaggio e per il proprio clan.

Ghost Recon Online
software house: Ubisoft Singapore
piattaforme: PC, Wii U
data di pubblicazione: 2012

Ghost Recon Online era presente all'E3 con una prima versione giocabile, disponibile nel booth di Ubisoft. Si tratta di un'esperienza multiplayer per PC gratuita, all'interno di un gioco veloce e dinamico con un motore grafico snello, capace di garantire fluidità nelle immagini anche con PC di vecchia generazione. Sviluppato dallo studio Ubisoft di Singapore, Ghost Recon Online sarà disponibile in versione beta nel corso di questo mese, mentre entro il 2011 uscirà la versione definitiva.

Il gioco offre la possibilità d’impersonare un membro del team Ghost scegliendo fra tre classi diverse, personalizzando le armi, utilizzando tecnologia militare all’avanguardia e condividendo informazioni tattiche con tutta la squadra. Ghost Recon Online include anche una lobby di gioco per facilitare la comunicazione tra gli utenti e implementare un sistema di progressi persistenti. Saranno forniti diversi tipi di servizi, come eventi periodici, aggiornamenti, contenuti personalizzati sulla base dei feedback della community e supporto live.

Il titolo è completamente gratuito, ma sarà possibile acquistare contenuti esclusivi per personalizzare la propria esperienza di gioco.

TrackMania 2 Canyon
software house: Nadeo
piattaforme: PC
data di pubblicazione: settembre 2011

TrackMania 2, con il primo degli scenari previsti, ovvero Canyon, era presente al booth Ubisoft in versione giocabile. Il gioco integra un nuovo motore grafico che consentirà di avere immagini a 60 frame per secondo anche su hardware datato. Le auto non possono collidere tra di loro, come da tradizione per la serie TrackMania. TrackMania 2, inoltre, farà parte di un "universo" di gioco chiamato ManiaPlanet.

Le meccaniche di base sono rimaste immutate, visto che continua a trattarsi di un gioco di guida arcade in cui ci si sfida a realizzare la migliore prestazione sul circuito. Grande spazio sarà dato come al solito all'editor di circuiti, che avrà funzioni nuove e consentirà ancora più liberta nella creazione delle piste.

La prova con TrackMania 2 è stata troppo breve per dare un giudizio. Sicuramente il feeling classico della serie è rimasto immutato, anche se il progetto sta prendere una dimensione più ampia e commerciale che in passato. Va sottolineato il supporto al gamepad di XBox 360 e un'ottima resa grafica per merito del nuovo motore grafico sviluppato da Nadeo, che consente di avere scenari più ampi e vetture decisamente più dettagliate. Non manca l'alternanza del giorno con la notte.

 
^