Brink: pensa a muoverti più che a sparare

Brink: pensa a muoverti più che a sparare

Recensione della versione XBox 360 di Brink. Si tratta del nuovo shooter multiplayer con storia di Splash Damage con una innovativa struttura multi-obiettivo. Vediamo quali sono i pregi e i difetti di un gioco ampiamente criticato nelle recensioni specializzate. Chi critica ha ragione?

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
XboxMicrosoft
 

Bug

Purtroppo bisogna dedicare un'intera pagina dell'articolo ai tanti bug che Brink sta evidenziando in questi primi giorni dal rilascio. Bethesda e Splash Damage hanno mandato un'email alla stampa specializzata notificando i giornalisti sullo stato dei lavori e su cosa aspettarsi quando i bug verranno risolti. I bug purtroppo riguardano tutte le piattaforme sulle quali il gioco viene commercializzato.

Principalmente, si hanno su XBox 360 problemi di latenza, su PC problemi con l'audio e la gestione dell'occlusione ambientale e su PS3 ritardi nell'applicazione dei miglioramenti dovuti al periodo di inattività del PlayStation Network. "Siamo riusciti a portare a termine le modifiche necessarie per migliorare le prestazioni di rete, che saranno pubblicate con un prossimo aggiornamento", si legge nell'email a proposito della versione XBox 360. Il recente aggiornamento, di fatto, corregge quasi del tutto i problemi di latenza su questo formato, anche se non sono definitivamente scomparsi. "Questo aggiornamento dovrebbe inoltre sistemare anche un problema di blocco segnalato da alcuni giocatori tedeschi".

Brink su XBox 360 è un'esperienza di gioco abbastanza fluida, e godibile per l'innegabile valore della struttura di gioco, ma non è esente da difetti e proprio la latenza, per quanto ridotta rispetto ai primi giorni, rappresenta il primo elemento della lista dei malfunzionamenti. Ricordiamo, comunque, che Brink è giocabile in rete locale su tutti i formati, e questa esperienza di gioco è notevolmente migliore rispetto al gioco online.

La versione PC è stata patchata nei giorni scorsi, ed è stato risolto principalmente il problema dell'audio. "Abbiamo identificato la causa del blocco dell'audio su alcune mappe, quando si giocano partite in rete per periodi di tempo prolungati. Il problema è stato risolto. Le prestazioni grafiche sono state migliorate, in particolare in presenza di occlusione ambientale. Grazie a una collaborazione diretta con AMD e NVIDIA, le future versioni dei driver rilasciati da queste case produttrici dovrebbero garantire migliori prestazioni e maggiore stabilità".

"Il browser dei server è stato modificato: fra le altre cose, è stato introdotto un nuovo filtro che consente di mostrare solo i server contenenti un certo numero di giocatori. I server completi, inoltre, non saranno più esclusi. Sono stati risolti alcuni problemi di minore entità, relativi al ripristino della voce del personaggio del giocatore quando si cancellava un altro personaggio, e a una perdita di memoria quando si usava la combinazione di tasti Alt-Tab per uscire dal gioco".

"Infine, il server dedicato verrà aggiornato contemporaneamente al gioco, cosa che porterà a un miglioramento della CPU. Abbiamo infine protetto alcuni cvar che, in precedenza, permettevano agli amministratori del server di violare accidentalmente obiettivi coinvolgenti dei PNG". Ricordiamo che la versione PC di Brink è l'unica a supportare i server dedicati.

Infine, Bethesda e Splash Damage danno dei consigli per migliorare l'esperienza di gioco online, che suoneranno familiari per i giocatori che sono abituati a giocare online. Si consiglia di limitare la banda per le altre applicazioni e di monitorare lo stato della connessione degli altri giocatori visualizzando la classifica. I valori della banda disponibile per gli altri giocatori sono visualizzati sul lato destro del loro nome attraverso un sistema "a semaforo". Se si vedono i colori arancione e rosso, significa che la qualità è scadente e potrebbe causare dei problemi durante lo svolgimento della partita.

 
^