Gears of War 3: le mani su uno dei multiplayer più attesi dell'anno

Gears of War 3: le mani su uno dei multiplayer più attesi dell'anno

Da qualche giorno siamo venuti in possesso della Beta di Gears of War 3, potendo approfittare del lancio anticipato, dedicato alla stampa. Da quel giorno ci siamo dedicati a intense sessioni di gioco e smembramento online, in modo da offrirvi un rendiconto il più possibile completo di quanto propostoci fin qui dai ragazzi di Epic Games.

di Stefano Carnevali pubblicato il nel canale Videogames
Epic
 

Considerazioni

La beta di GOW 3 ci ha sicuramente impressionato positivamente. La connessione funziona e senza incertezze. Il matchmaking arranca solo sporadicamente (ma i giocatori online non sono ancora molti). Le mappe sono belle, varie e sufficientemente strategiche. E’ possibile variare – e di molto – la propria condotta di guerra e questo è sicuramente un bene.

Le modalità di gioco non brillano per originalità assoluta, ma sono caratterizzate da scelte coraggiose e innovative, che rinfrescano l’approccio al gioco. Il sistema di sblocchi non regala armi o poteri aggiuntivi, ma permette di personalizzare skin, bocche da fuoco e tipologia di esecuzione. Gratificante, senza snaturare lo spirito ‘spartano’ di GOW.

L’aggiunta di ‘mosse’ come lo stordimento da dietro un riparo e la segnalazione del nemico, sono piccole cose che – ve ne accorgerete – faranno la differenza, una volta sul campo. In questo modo, GOW 3 acquisisce notevole profondità. L’arsenale non è amplissimo, ma è molto caratterizzato ed estremamente carismatico.

Tecnicamente tutto si muove e appare molto bene. Con tocchi di classe nei dettagli delle mappe e delle uccisioni più cruente. Certamente andrà bilanciato il comportamento delle armi secondarie (su tutte il fucile a pompa) e si dovrà provvedere a ottimizzare il riconoscimento dei compagni (al momento, infatti, la gamertag dei nostri amici comparirà solo ‘mirando’ un soldato alleato, rendendo l’orientamento del team decisamente complesso. Con RB è comunque possibile avere una panoramica – scomoda – sulla posizione dei compagni e delle armi nell'arena).

Per il resto, tutto va alla grande. Nella speranza di avere un sontuoso multiplayer, graziato da una trama davvero all’altezza e – una volta per tutte – chiarificatrice e conclusiva.

Il beta test di Gears of War 3 diventerà pubblico dal 25 aprile e si concluderà il 15 maggio. La versione definitiva del gioco, invece, uscirà il 20 settembre.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaXcore22 Aprile 2011, 19:02 #1
un MUST!
appleroof22 Aprile 2011, 19:46 #2
altro rimpianto su pc
MaXcore22 Aprile 2011, 20:49 #3
Originariamente inviato da: appleroof
altro rimpianto su pc


anche
Dreammaker2122 Aprile 2011, 23:22 #4
Il primo su PC l'ho adorato, davvero splendido!
egounix23 Aprile 2011, 00:34 #5
Originariamente inviato da: Dreammaker21
Il primo su PC l'ho adorato, davvero splendido!


quoto
il secondo l'ho provato su xbox, da un amico
dopo 20-30 minuti: nausea e mal di testa... s'è dovuto smettere di giocare XD

mai più ripreso
Alekos Panagulis23 Aprile 2011, 09:33 #6
Che gran peccato che non esca su PC
Ma alla fine li capisco pure.....un robusto singleplayer e il supporto alla lan multiplayer significa consegnarsi nelle mani dei pirati. Migliaia di utenti si sono goduti il primo GOW su pc senza manco spendere una lira, clan interi si sono organizzati su Hamachi......
Bravi ragazzi, questo è il risultato
indio6826 Aprile 2011, 14:06 #7
Graficamente è veramente inguardabile cmq....sembra un gioco di 5 anni fà....poi è solo per le scatolette, (visto che Epic ama + i soldi di microsoft) quindi si fottano pure.

e smettiamola di dire stronzate...GoW su PC è stato affondato dal pessimo porting e sopèrattutto da GFWL..altro che pirateria.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^