Italia e moto: da Milestone SBK 2011

Italia e moto: da Milestone SBK 2011

Abbiamo provato la versione beta di SBK 2011 per PC. Vediamo quali sono le novità sul piano del gameplay e per quanto concerne la tecnologia di questo nuovo capitolo della serie sviluppata da Milestone, la software house con sede a Milano.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Tecnologia

Nel corso dell'evoluzione della serie, Milestone ha inserito progressivamente nuove tecnologie volte a rendere l'esperienza di gioco più realistica possibile. L'ultima evoluzione del motore grafico consente una maggiore densità poligonale, ha nuove animazioni e buone prestazioni sia su PC che su console. Vediamo, una per una, le tecnologie che fanno parte di SBK 2011.

I tracciati di SBK 2011 danno un feeling alla guida particolare grazie all'evoluzione del sistema Evolving Trck. Questo sistema consente alla pista si gommarsi con il passare del tempo, definendo le traiettorie migliori e permettendo di sfruttarne l'aderenza. Allo stesso modo durante una gara bagnata l'asfalto si asciugherà più in fretta in corrispondenza della traiettoria ideale, aggiungengo un elemento strategico e realistico alle gare.

Milestone ha lavorato molto anche sulla sensazione di velocità. L'effetto di Motion Blur, il sistema di illuminazione, i riflessi, l'audio, le animazioni dell'insieme moto-pilota sono stati studiati per dare sensazione di velocità. SBK 2011 dà, inoltre, la possibilità di impostare la gamma correction una volta in pista: in questo modo si può regolare al meglio la luminosità del gioco in funzione del monitor.

C'è anche la cosiddetta visuale dinamica dal cupolino, attraverso la quale si sperimentano in prima persona le accelerazioni, le frenate, gli spostamenti del peso del pilota, e grazie ad una telecamera che automaticamente inquadra la corda di ogni curva spostando la visuale di gioco, come farebbe nella realtà lo sguardo del pilota, si ha una maggiore sensazione di coinvolgimento.

È stato inoltre inserito un nuovo sistema di illuminazione. L'insieme moto-pilota gode di nuovi riflessi che permettono di inserirlo totalmente nell'ambiente di gioco. Ad esempio, è adesso possibile vedere i riflessi dei cordoli proiettati sulla carena della moto. Il motore grafico di SBK 2011 prevede inoltre ombre volumetriche, effetti di motion blur, effetto foschia sull'orizzonte e l'opzione di gamma-correction di cui abbiamo già parlato.

Milestone fa sapere di avere inserito in SBK 2011 circa 100 nuove animazioni, gestite dalla tecnologia EMotionFX. Questa consente consente combinare ogni piccola animazione con la successiva, rendendo i movimenti dei piloti e delle moto più realistici e migliorando anche le cadute.

La fisica in SBK 2011 è stata ulteriormente rivista. Adesso la moto subisce le sollecitazioni dovute a eventuali sconnessione del circuito. C'è un sistema migliore per gestire le pieghe dei piloti, con animazioni nuove, e il mezzo perde nella prestazione se danneggiato. L'obiettivo per Milestone è che il giocatore riceva anche i più minimi segnali per capire quando sia il momento di dare gas o rallentare.

Quanto al suono, è stato registrato dal vivo il suono dei motori nelle diverse condizioni di gara come lunghe accelerazioni e decelerazioni improvvise. Inoltre, Milestone ha raccolto moltissimi dati relativi alla potenza, alla coppia, ai giri al minuto, così da implementare realisticamente l'audio all'interno del gioco.

 
^