Lord of Arcana: sull'onda di Monster Hunter

Lord of Arcana: sull'onda di Monster Hunter

Square Enix segue il percorso tracciato in questi anni da Capcom con la serie Monster Hunter ma fallisce l’obiettivo, portando su PSP un titolo monocorde e poco ispirato.

di Davide Spotti pubblicato il nel canale Videogames
CapcomSquare Enix
 

Conclusioni

Lord of Arcana fallisce proprio per aver cercato il confronto con un titolo come Monster Hunter che sa eccellere in termini di coinvolgimento e sfida offerti all’utente. La piattezza dell’intero mondo di gioco, le discutibili scelte di design e alcune evidenti problematiche nel sistema di controllo lo rendono inevitabilmente un prodotto di serie b, che difficilmente potrebbe essere digerito anche dai più grandi appassionati del genere.

Il passo falso di Square Enix è accentuato dall’assenza totale di modalità extra, soprattutto sul fronte del multiplayer, che al contrario rappresenta da sempre il punto focale del titolo a cui gli sviluppatori di Access Games hanno tentato di ispirarsi.

Persino il comparto tecnico poteva essere curato molto meglio, non solo per quanto riguarda gli scenari ma anche le animazioni, l’aspetto dei personaggi e delle armi. Creare gigantesche creature e aggiungere qualche spettacolare “finisher” non è affatto sufficiente, a maggior ragione se il pubblico al quale ci si vuole rivolgere è notoriamente di matrice hardcore, pertanto ben poco incline ad accontentarsi di un clone che non solo non apporta alcuna novità rilevante, ma difetta di quella qualità che dovrebbe invece servire per reggere il confronto con la ben più blasonata concorrenza.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
argent8828 Marzo 2011, 10:40 #1
Eh..
Certo che anche andarsela a prendere con Monster Hunter..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^