Giochi su Facebook: ecco i dieci più giocati

Giochi su Facebook: ecco i dieci più giocati

Rassegna sui dieci giochi più giocati su Facebook. Analizziamo il fenomeno social gaming e svisceriamo le caratteristiche di gioco di questi titoli, che per certi versi ricordano videogiochi di passate generazioni.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Pet Society

A distanza di quindici anni dalla nascita del Tamagotchi, Pet Society è probabilmente la migliore reincarnazione di quel genere. Fonda il suo successo sulla tenerezza che questi animaletti suscitano su un certo tipo di pubblico, inducendo a dedicare tempo ai personaggi virtuali e a farli crescere nella simulazione.

Ovviamente i pet di Pet Society hanno poco in comune con i cuccioli, e tanto con gli esseri umani. Possono andare a fare shopping, a pescare, e possono guardare la TV. Hanno anche un fisico antropomorfo anche se alcuni tratti, specificamente scelti dagli autori per renderli il più possibile simpatici, ricordano dei cuccioli.

Pet Society

Ogni giocatore ha una casa, che può arredare a piacimento con gli oggetti ottenuti tramite le ricompense e gli acquisti. Si può lasciare la propria casa ed andare in quelle degli amici, per vedere come è evoluto il loro gioco. Si può partecipare a delle corse, in cui chi clicka più velocemente vince la gara, e si può cucinare del cibo. Gli autori di Pet Society non hanno pensato tanto a inserire semplicemente tanti oggetti, ma a fare in modo che questi producano sul giocatore un senso di appartenenza e di affetto. Ad esempio, si può giocare con una palla, facendola rimbalzare in giro, o collezionare gli ingredienti per una ricetta in modo da preparare un buon pasto.

Oltre la casa di ciascun giocatore, c'è un intero villaggio popolato da diversi tipi di negozi: si può acquistare del cibo o vestiti, gadget o mobili. I negozi, inoltre, sono costruiti in modo da dare il reale feeling dei veri negozi, e quindi con le vetrine in cui si può scegliere cosa comprare, con tanto di prezzi. Ci sono oggetti che possono essere usati in senso trasversale: ovvero acquistare un acquario e collocarvi dentro dei pesci. Le sedie e i televisori, invece, possono essere usati dai pet per intrattenersi.

Pet Society

Tornando al discorso Tamagotchi, occorre prendersi cura del proprio pet sfamandolo, lavandolo e facendolo giocare. Queste operazioni consentono di far crescere i relativi parametri, come in un gioco della serie The Sims. Se un pet è infelice, infatti, avrà relazioni deludenti con gli altri pet, mostrando la sua scontentezza, e non riuscirà a svolgere le operazioni richieste.

Pet Society è uno dei primi giochi ad aver ottenuto un grande successo su Facebook. Le forti componenti social ben si adattavano al primo periodo di espansione del network. In seguito è stato soppiantato da prodotti più longevi, anche se indiscutibilmente rimane il gioco ideale per un certo tipo di utenti di Facebook ed è ancora uno dei più giocati in assoluto.

 
^