Crysis 2 gameplay e caratteristiche CryEngine 3

Crysis 2 gameplay e caratteristiche CryEngine 3

Ormai a pochi giorni dal rilascio della versione definitiva, facciamo il punto sui nuovi meccanismi di gioco di Crysis 2 e sulle caratteristiche del nuovo CryEngine 3, che debutta proprio con l'ultimo fps di Crytek. È reale nuova generazione nel mondo dei motori grafici?

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Intelligenza artificiale

Come abbiamo detto nella parte dell'articolo dedicata al gameplay, Crytek ha dovuto rivedere il sistema di gestione dell'intelligenza artificiale in modo da adattare il comportamento dei personaggi gestiti dall'IA alle nuove caratteristiche di gioco. Adesso si può interagire in maniera diversa con gli altri personaggi grazie alle rinnovate caratteristiche della Nanotuta, e c'è un sistema di gestione della componente stealth molto più evoluto che in passato.

CryEngine 3 offre un sistema di gestione dell'IA proprietario senza passare in alcun modo da ulteriori soluzioni middleware. Il comportamento dei personaggi viene combinato con situazioni congiunturali dipendenti dai sensi di vista e udito, e infine combinati con il sistema di locomozione dei personaggi.

Molti comportamenti dei personaggi gestiti dall'IA ovviamente fanno riferimento a script. Gli artisti possono usare il sistema di scripting Flow-Graph per creare una serie di comportamenti concatenati per ciascun soldato presente nella mappa. Ci sono poi degli algoritmi specifici per la gestione dinamica delle variazioni di comportamento in base a ciò che succede: si possono, così, modificare o distruggere percorsi già imboccati, e l'IA è in grado di reagire ai cambiamenti che occorrono sulle mappe di gioco e alla distruzione degli scenari.

Il sistema, inoltre, può generare dinamicamente i way-point sfruttando la nozione di prossimità: i personaggi gestiti dall'IA, quindi, conoscono quanto spazio li separa dalla loro destinazione. Il sistema genera quindi dinamicamente i percorsi e funziona indipendentemente dal fatto se ci si trova in spazi chiusi o aperti. Il comportamento dei personaggi, inoltre, varia a seconda della conformazione degli scenari, tanto che l'IA di Crysis 2 è in grado di saltare gli ostacoli e di sgattaiolare al di sotto di questi. L'IA può saltare e arrampicarsi.

I personaggi gestiti dall'intelligenza artificiale adesso riconoscono l'ultima posizione in cui è stato visto l'alter ego del giocatore. Visto che sono a conoscenza dell'ultima posizione il giocatore è quindi in grado di articolare delle tattiche per distoglierli e poi coglierli alle spalle. L'abilità invisibilità, infatti, consente al giocatore di spostarsi a piacimento sulla mappa di gioco senza essere visto.

 
^