Crysis 2 gameplay e caratteristiche CryEngine 3

Crysis 2 gameplay e caratteristiche CryEngine 3

Ormai a pochi giorni dal rilascio della versione definitiva, facciamo il punto sui nuovi meccanismi di gioco di Crysis 2 e sulle caratteristiche del nuovo CryEngine 3, che debutta proprio con l'ultimo fps di Crytek. È reale nuova generazione nel mondo dei motori grafici?

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Storia

Crysis 2 è ambientato a New York nel 2023, ovvero tre anni dopo gli eventi del gioco originale. La Grande Mela è stata evacuata dopo la prima invasione aliena raccontata in Crysis. Ovviamente l'ambientazione urbana modifica sensibilmente gli scenari di gioco a cui sono abituati i giocatori di Crysis: dagli enormi spazi aperti che si diffondevano in orizzontale, si passa a spazi aperti che procedono in verticale. Come abbiamo visto, il nuovo scenario consente una diversa pianificazione degli attacchi e di agire in maniera maggiormente strategica.

I giocatori impersonano Alcatraz, un marine dotato di un'avanzatissima Nanotuta che esalta le sue abilità e gli conferisce poteri speciali. Alcatraz è in qualche modo il successore di Nomad, protagonista dell'originale capitolo di Crysis e la Nanotuta è l'ultima arma che resta all'umanità per contrastare l'invasione aliena.

Crynet Systems, la compagnia che ha ideato la Nanotuta, è alla ricerca di Prophet per recuperare la sua Nanotuta. Nelle battute iniziali di Crysis 2, gli agenti di Crynet scambiano Alcatraz per Prophet, organizzando una vera e propria caccia al personaggio impersonato dal giocatore, che in realtà si trova a New York per arrestare l'avanzata aliena.

Gli alieni, una razza conosciuta con il nome di Ceph, hanno subìto un evidente rivisitazione rispetto al primo gioco, passando da cyborg tentacolari a macchine ad alta tecnologia che pattugliano la città. La rinnovata potenza di fuoco degli alieni, inoltre, produce enormi eventi sugli scenari durante il gameplay, perseguendo l'idea di Crytek di creare un gioco "catastroficamente bello".

La storia è raccontata con sequenze calcolate in tempo reale dal motore grafico e con materiale filmato. Tre mesi prima dell'inizio del gioco un aumento sostanziale della frequenza di piccoli eventi sismici nello stato di New York e un'inspiegabile ondata di maltempo ha messo sull'allerta le autorità di New York. Tre giorni prima dell'inizio degli eventi di Crysis 2, invece, si avvertono i prodromi di un'infezione tra le vittime del virus Manhattan.

New York viene evacuata e inserita all'interno di una situazione di quarantena. Gli scienziati quindi si stanno muovendo per localizzare l'infezione e arrestarla in qualche modo. Manhattan però è ormai quasi totalmente distrutta dall'invasione aliena e dalle contromisure prese dalle autorità ed è ormai ridotta a un enorme campo di battaglia.

 
^