Videogiochi: cosa aspettarsi dal 2011 - Seconda parte

Videogiochi: cosa aspettarsi dal 2011 - Seconda parte

Continuiamo il nostro percorso fra i titoli più attesi del 2011 con questa seconda e ultima parte. Analizziamo, tra gli altri, Duke Nukem Forever, Mass Effect 3, Diablo III, Tomb Raider e Battlefield 3.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
BattlefieldDiablo
 

Killzone 3 (PS3)

Abbiamo avuto già modo di mettere le mani su Killzone 3 grazie al beta test organizzato da Sony nella parte conclusiva del 2010. Un beta test che mostra un Killzone 3 in grande spolvero, migliorando i già ottimi risultati raggiunti sul versante tecnico con il predecessore.

Rispetto al suo predecessore, la campagna single player sarà maggiormente variegata, con scenari nella giungla e scenari artici, e i livelli di gioco saranno più grandi. Guerrilla Games ha rivisto il combattimento corpo a corpo, con interazioni che variano a seconda del contesto. La novità principale al gameplay, come anticipato dalle indiscrezioni, riguarda i jetpack, che consentono di effettuare ampi salti. I jetpack inseriscono degli elementi da platforming e consentono di combattere anche in aria. Inoltre, sono dotati di mini-gun.

La campagna single player sarà giocabile anche in due giocatori in modalità co-operativa. Killzone 3 supporterà il 3D stereoscopico e PlayStation Move.

Le vicende seguono quelle del predecessore. Con la morte dell'Imperatore, c'è un vuoto di potere nelle gerarchie Helghast e alcuni potenti, come Stahl, il responsabile della produzione delle armi, sono in competizione per impossessarsi delle redini del regime. I soldati della coalizione ISA si trovano nuovamente imprigionati su Helghan, e continuano ad avere l'obiettivo di tornare su Vekta. Gli Helghast, d'altra parte, stanno evolvendo la tecnologia, e combattono con un armamentario rifinito rispetto al passato.

Nel multiplayer vengono introdotti i veicoli e le mappe saranno più grandi. Una delle nuove modalità è Operations, nella quale i giocatori seguono una breve storia e si sfidano schierandosi in una delle due squadre, quella delle forze ISA e quella degli Helghast. Ognuna delle due squadre deve portare a termine un obiettivo. Durante la partite succedono degli eventi di grandi dimensioni che vengono seguite con inquadrature cinematografiche.

Nel multiplayer è possibile acquisire esperienza e migliorare le caratteristiche del personaggio. A seconda di come si gioca e degli obiettivi raggiunti si ottengono infatti delle ricompense che potranno essere spese per migliorare l'esperienza dell'alter ego. Tra gli sblocchi, ad esempio, c'è la possibilità di aumentare la capienza delle cartuccere delle armi oppure l'accesso a nuove abilità come occultamento.

 
^