Gran Turismo 5: croce e delizia dei fan di giochi di guida

Gran Turismo 5: croce e delizia dei fan di giochi di guida

Dopo anni di attesa, Gran Turismo 5 è finalmente disponibile. Ha spaccato la critica in due fazioni contrapposte: chi lo osanna e chi lo critica ampiamente. Ma un gioco con un modello di guida così avanzato merita tutte queste critiche?

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

La storia di Gran Turismo

Nel 1992 un giovane programmatore giapponese, Kazunori Yamauchi, creò un piccolo gruppo di programmazione composto da sette persone, con l'obiettivo di sviluppare un gioco di guida con auto speculari a quelle reali e con un modello di guida che avesse elementi arcade ed elementi simulativi. Crea così Polyphony Digital, software house interna a Sony Computer Entertainment Worldwide Studios.

Dopo anni di sviluppo, il 23 dicembre del 1997 esce Gran Turismo. Il giocatore parte con 10 mila crediti, ha la possibilità di affrontare le competizioni automobilistiche più ambite e di guadagnare ulteriori crediti ed esperienza. Gran Turismo consente di guidare le vetture più esotiche del mondo, e benché sia un gioco principalmente arcade, propone degli elementi di simulazione che colpiscono i giocatori dell'epoca. È uno dei giochi di maggior successo sulla prima PlayStation.

[HWUVIDEO="807"]Gran Turismo 5: videoarticolo[/HWUVIDEO]

Gran Turismo 2 arriva nel 1999, mentre Gran Turismo 3 A-Spec è datato 2001. Segna il debutto della serie su PlayStation 2, e migliora notevolmente la qualità dei due predecessori. Gran Turismo 4, sempre su PlayStation 2, arriva nel 2005. Poco dopo il lancio di PlayStation 3, invece, arriva Gran Turismo 5 Prologue, che introduce l'alta definizione e sfrutta pienamente l'hardware della console di nuova generazione. È un modo per colmare l'attesa dei fan, che aspettano impazientemente Gran Turismo 5, che però si sarebbe fatto aspettare fino alla parte conclusiva del 2010.

Le vetture, che da sempre riproducono modelli realmente esistenti, dei primi due GT si componevano di circa 300 poligoni. In Gran Turismo 3 e 4, invece, ogni vettura era composta da circa 4 mila poligoni, mentre in GT5 ci sono 500 mila poligoni per ogni auto. Nel primo GT c'erano 178 vetture, nel secondo 650, nel terzo 180, nel quarto 722 e in Gran Turismo 5 abbiamo 1.031 veicoli. Dagli 11 tracciati del primo Gran Turismo si passa ai 71 di Gran Turismo 5.

La serie ha venduto a oggi oltre 60 milioni di copie, ma questo traguardo sarà sicuramente aggiornato da GT5. Il gioco più venduto è Gran Turismo 3: A-Spec con quasi 15 milioni di copie vendute. Lo segue il quarto episodio con 11 milioni di copie, mentre il primo e il secondo hanno venduto rispettivamente poco meno di 11 milioni di copie e 9 milioni di copie. Gran Turismo è la serie in esclusiva per PlayStation che ha venduto di più.

È presente anche nel Guinness dei primati alle voci "maggior numero di auto in un gioco di guida", "gioco più venduto su PlayStation", "vetture più vecchie presenti in un gioco", "la più ampia guida di istruzioni per un gioco di guida".

 
^