Sette volte Call of Duty: ecco Black Ops

Sette volte Call of Duty: ecco Black Ops

Abbiamo provato le versioni XBox 360 e PC di Call of Duty Black Ops. Articolo e videoarticolo sono stati curati da redattori differenti, per cui le conclusioni divergono in alcuni punti.

di Stefano Carnevali, Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
XboxCall of DutyMicrosoft
 

Versione PC

La versione PC ha presentato diversi problemi critici al momento del lancio di Black Ops. Principalmente i problemi hanno riguardato le prestazioni nell'elaborazione della grafica e il netcode. Treyarch ha rilasciato diverse patch per porre rimedio a questi problemi, e oggi sono quasi del tutto superati sui due PC che usiamo per i test dei videogiochi.

Abbiamo provato Black Ops su una configurazione "medio alta" con processore AMD Phenom X4 9750, scheda video GeForce GTX 460 e 4 GB di RAM, e su una configurazione "medio bassa" con processore Intel Core 2 Duo E6600, scheda video GeForce 8800 GTX e 4 GB di RAM.

Sulla configurazione "medio alta" inizialmente non riuscivamo ad ottenere un frame rate alto, indispensabile per un titolo multiplayer frenetico come Black Ops. Solamente riducendo di molto il dettaglio grafico, siamo riusciti ad avvicinare il frame rate di 60 immagini per secondo. Con la configurazione "medio bassa" le immagini nei primi giorni erano paradossalmente più fluide, ma riscontravamo un secondo difetto di cui si sono lamentati molti utenti. L'immagine, infatti, si bloccava per qualche decimo di secondo in alcuni momenti della partita. Questi blocchi si verificavano addirittura anche nel menu di gioco.

Come detto, con le ultime patch Treyarch è riuscita a risolvere questi difetti e adesso l'esperienza di gioco è decisamente più godibile. Abbiamo aspettato a pubblicare questo articolo anche per registrare in maniera adeguata le immagini per il videoarticolo collegato in prima pagina. Il videoarticolo è stato realizzato con la configurazione "medio alta" e con le seguenti impostazioni: risoluzione 1280x720, anti-aliasing NO, sincronizza fotogrammi NO, filtro texture bilineare, filtro anisotropico NO, qualità texture normale, ombre NO, impatto proiettili SI.

In questa pagina, Treyarch pubblica gli aggiornamenti sullo stato del client della versione PC di Black Ops (ha rilasciato patch anche per le versioni console, soprattutto per risolvere problemi di matchmaking). Sono state migliorate le performance con i processori dual e quad core, e risolti alcuni problemi con i server dedicati. Si sta lavorando su malfunzionamenti con alcune GPU, l'elenco delle partite multiplayer che non funziona correttamente su alcune configurazioni, sul quickmatch e la modalità Zombi.

A differenza di Modern Warfare 2, Black Ops supporta i server dedicati, benché disponibili solamente in affitto da un unico provider, GameServers.com. La compagnia del New Jersey dispone di server dislocati in 18 città diverse, aggiornati per sostenere l'oneroso carico di lavoro del multiplayer di Black Ops. La presenza dei server dedicati consente di ridurre le latenze e ogni giocatore fa riferimento al server dedicato. Su console e con la versione PC di Modern Warfare 2, invece, un giocatore selezionato in base alla qualità delle connessioni di chi fa parte del match ospita la partita e tutti fanno riferimento a questo giocatore.

Anche per il rivale di Call of Duty, ovvero Battlefield Bad Company 2, è stata adottata una strategia speculare, anche in quel caso infatti i server dedicati sono disponibili solo in affitto. C'è una differenza, tuttavia, che riguarda il numero di provider. Mentre per lo sparatutto prodotto da EA ci sono diverse decine di provider a disposizione dei giocatori tra cui scegliere quello su cui installare il proprio server dedicato, Activision ha concesso licenza esclusiva a GameServers.com.

In definitiva, l'esperienza su PC con Black Ops è tendenzialmente simile a quella su console. Tuttavia, alcuni tipi di videogiocatori potrebbero non gradire l'instabilità del frame rate a cui abbiamo fatto riferimento in questa pagina e alcune scelte troppo semplicistiche nell'impostazione della campagna single player, oltre che la sua ridotta durata. Questi giocatori devono considerare la nostra valutazione globale inferiore di mezza stellina.

 
^