Vanquish: Mikami porta nuovo livello di velocità negli shooter

Vanquish: Mikami porta nuovo livello di velocità negli shooter

Recensione e videoarticolo di Vanquish, l'ultimo gioco di Shinji Mikami, il celebre creatore della serie Resident Evil. Vanquish è un prodotto che farà felici i fan degli sparatutto per via della sua velocità, pur presentando qualche limite sul piano della longevità.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Resident Evil
 

Conclusioni

I motivi di perplessità della community dei giocatori su Vanquish derivano dalla deludente recensione di GameInformer, che ha criticato il gioco di PlatinumGames sulla longevità. Se le prime versioni beta avevano lasciato una sensazione largamente positiva, questo fattore di criticità ha un po' ridimensionato Vanquish. GameInformer ha parlato di quattro ore di durata per la campagna single player.

Personalmente, l'ho finito in poco più di sei ore al livello di difficoltà normale (sono quattro i livelli di difficoltà), quindi si tratta di una longevità nella media. I livelli di gioco di Vanquish sono piuttosto piccoli, ma si rimane bloccati per diversi minuti in ogni sezione per via dell'elevato numero di minacce da sconfiggere. Inoltre, il gioco si compone di una quantità notevole di sequenze di narrazione, che sono molto lunghe superando in alcuni casi i 10 minuti.

Insomma, se si è particolarmente abili, si rimane bloccati per poco tempo in ogni sezione, si riduce il più possibile il numero di morti, e si saltano tutte le sequenze di narrazione, allora rimane in piedi il discorso di GameInformer, e il gioco si può completare in 4 ore. Vanquish, però, va giocato con maggiore calma, gustando gli elementi di rottura con il genere, oltre che la straordinaria narrazione.

Il gioco si compone di cinque atti, a loro volta suddivisi in un numero variabile di missioni. Ogni missione porta avanti la storia, e alla fine e all'inizio presenta una sequenza di narrazione, a volte molto lunga. Serve più di un'ora per completare ciascun atto. Anche in considerazione della totale assenza del multiplayer, coloro che preferiscono i prodotti longevi devono ponderare con attenzione l'acquisto di Vanquish.

Vanquish è, invece, un gioco ampiamente consigliato a coloro che prediligono i giochi veloci. Il giocatore deve pensare a molti fattori durante i combattimenti, individuare la posizione dei bersagli e muoversi velocemente, sfruttando i poteri della tuta del protagonista Sam Gideon, per evitare il fuoco del nemico. Ci sono diversi spunti interessanti che riguardano le caratteristiche dei boss e alcuni degli scenari di gioco.

Ci hanno particolarmente colpito anche le coperture mobili: alcuni nemici entrano nella mappa di gioco accompagnati da droni che si trasformano in copertura, fornendo loro riparo dal fuoco del giocatore (anche se la copertura è comunque distruttibile). Queste idee, tuttavia, potevano essere sfruttate meglio e potevano essere maggiormente elaborate. Ad esempio, avremmo gradito poter usare le coperture mobili o comunque vederle più frequentemente nel corso del gioco.

In alcuni momenti, inoltre, Vanquish sembra eccessivamente semplicistico. Sostanzialmente, spesso è possibile agire in maniera efficace indipendentemente dall'arma: ad esempio, uccidere con il mitragliatore anche minacce molto distanti, che magari avresti pensato inizialmente di poter uccidere solamente con il fucile da cecchino. È troppo semplice e scontata anche la storia: è raccontata in modo superlativo, ma non è particolarmente coinvolgente.

Un altro aspetto da valutare con l'attenzione è legato alla straordinaria capacità narrativa di Vanquish. Le sequenze sono ottimamente organizzate e spettacolari, e ricordano per certi versi Metal Gear Solid. La regia è ottima, con inquadrature scelte in maniera adeguata in funzione delle esigenze narrative e i personaggi tengono molto bene la scena. Queste sequenze, che per certi versi possono essere considerate come un'evoluzione di quelle viste in Bayonetta, vengono calcolate in tempo reale dal motore grafico del gioco.

Il gioco è disponibile dal 22 ottobre nei formati PlayStation 3 e XBox 360.

  • Articoli Correlati
  • Vanquish: sparatutto e coperture in chiave orientale Vanquish: sparatutto e coperture in chiave orientale È un interessante sparatutto raccontato con stile visivo orientale ma con contenuti occidentali. Il suo autore è Shinji Mikami, icona del mondo dei videogiochi grazie al suo impegno nella serie Resident Evil.
21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
DEABlade29 Ottobre 2010, 15:20 #1
non mi stupisco delle note negative riguardo al gioco.. dopotutto stiamo parlando un gioco per console
zombievil29 Ottobre 2010, 15:20 #2
io non ho saltato niente, l'ho giocato in modalità normale e l'ho finito in 3ore e 41 min. E dico subito che non sono un "mostro" nel videogiocare, anzi. Per carità un gioco molto ma molto buono, però sinceramente speravo davvero in una longevità maggiore.
HexDEF629 Ottobre 2010, 16:46 #3
Originariamente inviato da: zombievil
io non ho saltato niente, l'ho giocato in modalità normale e l'ho finito in 3ore e 41 min. E dico subito che non sono un "mostro" nel videogiocare, anzi. Per carità un gioco molto ma molto buono, però sinceramente speravo davvero in una longevità maggiore.


occhio che se usi il timer di gioco per dire che lo hai finito in 3ore e 41 non e' quello il tempo che ci hai passato veramente:
http://www.eurogamer.net/articles/d...uish-blog-entry
supertigrotto29 Ottobre 2010, 17:11 #4

prossimo acquisto!

Prima però devo rivendere la xbox 360 pro 20gb senza hdmi e pigliarmi quella slim...
Maxt7529 Ottobre 2010, 17:29 #5
6 ore di gioco. Questi comunque non sono giochi, sono piccole missioni vendute a prezzo pieno. Ricordo quando i veri grandi giochi, e parlo di quelli che hanno fatto la storia, non questi pacchetti mangiasoldi, duravano anche 40 o 50 ore. Mi stupisco più che altro che redattori diano votazioni anche molto alte a questi giochi che in realtà sono solo dei mission-pack, visivamente allo stato dell'arte... ma tutto si ferma li. L'inesperienza regna sovrana.
ld5029 Ottobre 2010, 18:32 #6
qualche anno fa con una demo ci giocavi 6 ore...
Beltra.it29 Ottobre 2010, 19:48 #7
altra consolata stupida... mettono pegi 18 queste stupidate... bleah
bella schifezza già dal video

Originariamente inviato da: supertigrotto
Prima però devo rivendere la xbox 360 pro 20gb senza hdmi e pigliarmi quella slim...


e chi te l'ha chiesto?...

PROPRIO NESSUNO
andreasperelli29 Ottobre 2010, 23:12 #8
Invidio tutti quelli che vogliono giochi da più di 10 ore... significa che hanno veramente tanto tempo per giocare. Sinceramente a me 6 ore per un gioco bastano e avanzano anche rispetto al prezzo di 40€.

Non commento su quelli che parlano di "gioco da console"... evidentemente non sono veri amanti dei videogiochi a 360°.
Beltra.it30 Ottobre 2010, 00:18 #9
Originariamente inviato da: andreasperelli
Invidio tutti quelli che vogliono giochi da più di 10 ore... significa che hanno veramente tanto tempo per giocare. Sinceramente a me 6 ore per un gioco bastano e avanzano anche rispetto al prezzo di 40€.

Non commento su quelli che parlano di "gioco da console"... evidentemente non sono veri amanti dei videogiochi a 360°.


beh, dopo che uno dice che 40€ per un gioco di 6 ore sono giusti, sono più dell'idea che la gente non sappia proprio gestirsi.

40€ per un gioco che è si e no una DEMO!!!
pieni di bug, cazzate a ripetizione...

le demo di una volta duravano di più cazzo ed erano meno buggate

compri un gioco che dopo 9 NOVE mesi è ancora li afflitto da tremendi attacchi di stuttering, bug su bug.... tutte prese per il culo!

siate oggettivi dai
Spectrum7glr30 Ottobre 2010, 00:21 #10
Originariamente inviato da: andreasperelli
Invidio tutti quelli che vogliono giochi da più di 10 ore... significa che hanno veramente tanto tempo per giocare. Sinceramente a me 6 ore per un gioco bastano e avanzano anche rispetto al prezzo di 40€.

Quoto: lavoro tutto il giorno, ho una vita sociale (amici, palestra, cene etc etc), diversi hobby (leggo, vado al cinema, warhammer, PC etc etc) e sinceramente se riesco a giocare 2 ore a settimana è tanto...e i giochi che acquisto voglio finirli. 6 ore per un giocatore medio per me sono abbastanza: vuol dire che mi dura un mesetto....posso sempre rigiocarlo dopo qualche mese a livello più difficile oppure farmi una serata in multy quando proprio ne ho voglia. 10 ore è il limite estremo a meno che non si tratti di storie davvero di livello (negli ultimi 3 anni di questo livello per chi scrive c'è stato solo Mass Effect).


Originariamente inviato da: andreasperelli
Non commento su quelli che parlano di "gioco da console"... evidentemente non sono veri amanti dei videogiochi a 360°.


io invece mi domando per quale motivo perdano del tempo per commentare...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^