BlizzCon 2010: le novità dal mondo Blizzard

BlizzCon 2010: le novità dal mondo Blizzard

Ad Anaheim, California, si è tenuto nelle giornate del 22 e del 23 ottobre il BlizzCon 2010, l'evento di riferimento per i fan dei giochi Blizzard. "Equivale a un investimento di un milione di dollari in pubblicità in TV", dice Paul Sams, COO di Blizzard.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Blizzard
 

Qui WarCraft

Mike Morhaime, capo supremo di Blizzard, ha annunciato al BlizzCon che Cataclysm, terza espansione di World of WarCraft che arriverà il 7 dicembre, sarà disponibile fin dal giorno del lancio anche in formato digitale. È la prima volta che un capitolo della serie World of WarCraft viene rilasciato contemporaneamente fin dal day one sia in formato tradizionale scatolato che nel formato digitale.

Ci sarà l'opportunità di fare il pre-loading come avvenuto con StarCraft II Wings of Liberty, cominciando quindi a scaricare i file del client prima del 7 dicembre. Si potrà fare il pre-order dal sito di Blizzard e da Battle.net e si potrà giocare sin da subito appena il gioco verrà sbloccato alle 21 del 7 dicembre secondo l'orario italiano.

Per World of WarCraft Cataclsym ci sarà anche l'edizione da collezione, annunciata nella scorsa estate. Costerà $79.99 e conterrà un art book di 176 pagine chiamato Art of the Cataclysm, un pet in-game esclusivo, il DVD con il dietro le quinte, la colonna sonora con 10 nuove tracce epiche, un pad speciale per il mouse e 60 carte del gioco ufficiale World of Warcraft Trading Card Game.

La principale novità di Cataclysm rispetto alle precedenti versioni di WoW riguarda i cambiamenti che subirà il mondo di gioco. La trama, infatti, vede il ritorno della divinità Deathwing, vista nei primi due WarCraft, che provoca un devastante cataclisma su Azeroth. Cambieranno sostanzialmente starting zone delle varie razze, che presenteranno paesaggi devastati. Altre devastazioni saranno dovute alla continua lotta tra Alleanza e Orda, mentre in molte zone ci saranno quest inedite che seguono la nuova storia.

Le due nuove razze introdotte da Cataclysm sono i Worgen per l'Alleanza e i Goblin per l'Orda. Il livello massimo di esperienza raggiungibile passa da 80 a 85 e ci saranno nuove zone, come il Monte Hyjal e le Isole Perdute. In totale, Cataclysm aggiunge circa 3 mila nuove quest. Inoltre, le cavalcature volanti potranno essere usate in tutte le zone di Azeroth.

Ci saranno ancora 9 nuovi dungeons e 6 nuovi raid (e molti altri con le successive patch), nuovi battlegrounds e una nuova zona Tol Barad per il PvP, una nuova professione secondaria Archeology e novità per gli alberi dei talenti per le gilde e per alcune statistiche. Inoltre, per la prima volta con World of WarCraft, Cataclysm supporta in via sperimentale le librerie grafiche DirectX 11. Il supporto DirectX 11 consente di avere un maggior numero di riflessi sulle superfici liquide: sulle quali, ad esempio, è così possibile vedere le scie prodotte dalle magie. Il cielo e i modelli poligonali dei personaggi, inoltre, risultano maggiormente definiti.

Il beta test di Cataclysm è attualmente in corso. Per la candidatura al beta test bisogna fare riferimento a Battle.net. I requisiti hardware di Cataclysm si trovano qui.

 
^