New Vegas, si torna nel mondo post-apocalittico di Fallout

New Vegas, si torna nel mondo post-apocalittico di Fallout

Abbiamo provato la versione XBox 360 di Fallout New Vegas, e deciso di dedicare a questo gioco l'articolo di lancio di Gamemag. Si tratta dello spin-off stand alone di Fallout 3.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
XboxMicrosoft
 

Scenario

Fallout New Vegas è il nuovo gioco della serie Fallout. Si tratta di uno spin-off di Fallout 3, realizzato con la stessa tecnologia ma indipendente dall'originale, nel senso che non serve il disco di Fallout 3 per giocare. Il motore grafico è lo stesso, così come non cambiano gli elementi di base del gameplay; ma le novità introdotte da Obsidian Entertainment renderanno sicuramente contenti i fan del gioco originale.

La principale differenza riguarda lo scenario. New Vegas ha un vastissimo mondo di gioco che conta più di 200 location primarie. Il gioco è ambientato nel deserto del Mojave e un punto di riferimento è la capitale New Vegas, contrassegnata da putrescenza di zone radioattive e baracche in rovina. Ci sono tratti di auotostrade solitarie da seguire oltrepassando carovane selvagge con corpi di Bramino che si putrefaggono puzzando al sole di mezzogiorno.

Ci sono mine, baracche, rovine, montagne, grotte, immense pianure, laghi asciutti, promontori rocciosi e canyon selvaggi. Muoversi in New Vegas, così come succedeva in Fallout 3, è una delle principali sfide, visto che può capitare di imbattersi in zone popolate da mostri troppo forti per essere affrontati all'attuale livello di esperienza. Come vedremo, questa impostazione produce un elevato fascino per la componente di esplorazione, ma rende il mondo di gioco di New Vegas, così come lo era quello di Fallout 3, dispersivo.

La storia prosegue dal punto in cui si era interrotta nel predecessore, ma è indipendente in fatto di scenari ed eventi. Può essere dunque tranquillamente giocata anche se non si ha esperienza di Fallout 3. Anzi, in questo caso si ha l'opportunità di vivere in maniera inedita il fascino di questo action/gioco di ruolo.

[HWUVIDEO="774"]Fallout New Vegas: videoarticolo[/HWUVIDEO]

Lo scenario è quello di Las Vegas, dopo La Grande Guerra tra gli Stati Uniti e la Cina, una guerra convenzionale e nucleare che si è verificata il 23 ottobre 2077 ed è durata meno di due ore. Prima della Grande Guerra le principali potenze si contendevano le scarse risorse rimaste sul pianeta. Le "Nazioni Unite" vennero sconfitte, una piaga sciolse l'unione degli Stati Uniti d'America, e il Canada fu annesso.

Il gioco si concentra massicciamente su palette cromatica che, come vedremo, è sensibilmente differente da quella del gioco originale. Il deserto è intervallato dagli edifici dilaniati dalla guerra: fra le macerie si riconoscno alcuni degli elementi architettonici che hanno reso famosa la capitale del Nevada. Inoltre, grossa enfasi è stata riposta sul gioco d'azzardo, anche per citare i primi due storici capitoli della serie. Altre informazioni sullo scenario di Fallout New Vegas, sui precedenti capitoli di Fallout e sull'universo Fallout si trovano nel precedente articolo dedicato a Fallout New Vegas, che si raggiunge premendo qui.

Fallout New Vegas conferma i sistemi SPECIAL e SPAV. Il primo è il sistema di regole da gioco di ruolo che sta alla base dei meccanismi di tutti i giochi della serie Fallout. Il suo nome dipende dalle iniziali dei sette attributi che definiscono i personaggi del mondo: Strength, Perception, Endurance, Charisma, Intelligence, Agility e Luck. Gli attributi dei personaggi possono essere alterati dalle droghe: a seconda se si è affetti o no ci sono prestazioni migliori dell'equipaggiamento, un certo tipo di reazione dei personaggi non giocanti e si può ricevere più o meno danni con i colpi critici. Lo stato provocato dalle droghe può essere cambiato con l'uso di oggetti.

Le abilità determinano l'esito di certe operazioni. Il sistema dà continuamente punti a ciascuna delle abilità. Il massimo teorico è di 100 punti per ogni abilità, ma si può andare in certe condizioni anche oltre questo massimo teorico. Come avviene tradizionalmente nei giochi di ruolo, si possono aggiungere punti alle abilità nel momento in cui si migliora il livello di esperienza.

SPAV è invece il sistema di combattimento, introdotto con Fallout 3. In New Vegas, da questo punto di vista, non c'è alcuna novità sia nel funzionamento delle regole del sistema sia per ciò che concerne le inquadrature che riprendono l'azione in bullet time. SPAV è l'acronimo di Sistema di Puntamento Assistito Vault-Tec e sostanzialmente si tratta di un compromesso tra il tradizionale sistema a turni e un più moderno sistema in tempo reale.

SPAV consente di mettere in pausa il gioco, di selezionare una specifica parte del corpo degli avversari e di colpirla. Con il colpire gli avversari si consumano punti azione che vengono ripristinati con il passare del tempo. Quando si esauriscono questi punti bisogna agire in tempo reale, facendo affidamento sulla propria mira.

 
^