The Sims cambia e diventa medievale

The Sims cambia e diventa medievale

Electronic Arts ha annunciato The Sims Medieval. Non è una semplice espansione, ma un prodotto a sé stante con caratteristiche inedite nel franchise The Sims. L'ambientazione è quella medievale.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Electronic Arts
 

Introduzione

Nel press tour in cui Electronic Arts ha annunciato definitivamente DarkSpore c'è stata anche la presentazione di The Sims Medieval. Si tratta di un prodotto importante su cui il produttore americano investe in maniera decisa, proprio per via del successo che la serie The Sims ha raccolto nel corso degli anni, dovuto, come noto, principalmente al coinvolgimento anche del target femminile.

The Sims Medieval è un progetto coraggioso, perché espande, migliora e altera The Sims 3 in tantissimi aspetti e, soprattutto, rivoluziona completamente il contesto di gioco. L'ambientazione medievale gli conferisce un fascino tutto nuovo e, come vedremo, i Sims sono adesso quasi degli eroi con specifiche abilità come se fossero personaggi di un gioco di ruolo. Proprio le componenti da gioco di ruolo e da gestionale, ovvero le due principali di The Sims, sono quelle che risultano particolarmente rinnovate in questo nuovo capitolo della serie.

La presentazione di The Sims Medieval è stata ampiamente spettacolare, e ne diamo conto soprattutto nel video reportage che abbiamo collegato in questa pagina. Electronic Arts ha fatto in modo che i giornalisti presenti si immergessero nello scenario medievale, organizzando una cena in tema e poi uno spettacolo con dame, cavalieri che si sfidano a duello e cavalli. Insomma, in perfetto stile americano, roboante e schematico, EA ha coccolato i giornalisti.

La sede di Redwood Shores, dove si è svolta la presentazione, si compone di due edifici principali. Il primo è stato costruito nel 1998 e il secondo nel 2002. Nel Redwood Shores Campus lavorano attualmente circa 2 mila persone tra programmatori, dirigenti, beta tester e addetti alla componente commerciale. Nel campus si svolgono diverse attività di promozione e di solidarietà. Come è capitato nel caso della presentazione di The Sims Medieval, possono esserci spettacoli a tema, ma spesso vengono organizzate attività di solidarietà come la Annual Heart Walk che coinvolge annualmente fino a 1500 persone. La struttura è in grado di far atterrare elicotteri. Nella sede di EA c'è anche un labirinto per incoraggiare la contemplazione.

[HWUVIDEO="726"]The Sims Medieval: presentazione in EA Redwood Shores[/HWUVIDEO]

Tornando al gioco, The Sims Medieval ovviamente resta un simulatore di vita. L'immersione nella quotidianità dei membri della famiglia, seppure medievale, è stata curata nei minimi dettagli e, come al solito, è al centro del marketing del nuovo capitolo di The Sims. Come vedremo in seguito nel dettaglio, è un prodotto subito solido e innovativo, anche se rimangono delle perplessità legate al cambio di ambientazione (il periodo medievale attira il pubblico femminile come la modernità?) e al motore grafico.

The Sims è stato pubblicato nel 2000 da Electronic Arts ed è stato ideato da Will Wright. La serie nel suo complesso ha venduto più di 100 milioni di copie generando entrate per più di 1,6 miliardi di dollari e diventando la serie di videogiochi più di successo della storia del PC. I giochi della serie si caratterizzano per diversi elementi unici, come la valuta Simoleon o il modo di parlare dei Sims, il mitico Simlish. Secondo molti il gioco ha successo perché consente di creare da sé vestiario, ricolorare mobilia o inventarsi capelli, barbe, trucco e poi poterlo scambiare on-line tra utenti o utilizzarlo nel proprio gioco. Ma sicuramente una fetta del merito è da attribuire alle meccaniche da gioco da gestionale vecchia data ideate da Wright.

Se i primi due Sims sono stati sviluppati da Maxis a Emeryville, la serie si è progressivamente distaccata dalla software house che l'ha creata e oggi viene sviluppata internamente da Electronic Arts, nella sua sede di Redwood Shores. Ha perso nel corso degli anni quei tratti di genialità e creatività che gli aveva conferito Wright ed è diventata un prodotto ampiamente commerciale, come testimonia l'elevato numero di espansioni per ciascun episodio. Ma The Sims Medieval stupirà in molti aspetti i fan della serie.

 
^