E3 2010: come cambia il mondo dei videogiochi

E3 2010: come cambia il mondo dei videogiochi

Dal 14 al 17 giugno si è svolta a Los Angeles l'edizione 2010 dell'Electronic Entertainment Expo, la fiera di riferimento per il mondo dei videogiochi. Usata dai competitor per rivitalizzare di anno in anno l'industria, l'E3 di quest'anno sarà ricordata per le novità nel campo della visione stereoscopica e per i nuovi sistemi di interfacciamento.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Nintendo

Se per Microsoft la parola d'ordine è stata Kinect per Nintendo è 3DS. Ma c'è stato anche l'interessante annuncio, peraltro più volte ancipato, del nuovo Zelda, oltre che una nuova presentazione di Epic Mickey. Nintendo 3DS è la nuova console portatile con display dotato di tecnologia di barriera di parallasse, che consente di giocare in visione stereoscopica 3D senza indossare gli occhialini 3D.

Nintendo 3DS si compone di due display di forme differenti: quello superiore è in formato 16:9, quello inferiore presenta il tradizionale aspect ratio di 4:3. Lo schermo superiore è di 3,5 pollici e lateralmente c'è uno slider che consente di disattivare il 3D. In qualsiasi momento della partita, infatti, è possibile passare dalla visione stereoscopica a quella tradizionale. Per vedere correttamente le immagini in 3D occorre posizionarsi perfettamente davanti alla console, per cui può diventare necessario disattivare la visione stereoscopica in funzione della stanchezza del giocatore e di ciò che accade nel gioco.

Il modello mostrato all'E3, inoltre, ha lo schermo inferiore touchscreen e senza 3D, accelerometro e giroscopio e un pad circolare analogico, tre fotocamere (una interna e due esterne per fotografare in 3D) e un sensore di movimento. Il sistema troverà automaticamente gli hotspot WiFi disponibili, e le altre console 3DS nelle vicinanze. I colori in cui la console sarà disponibile sono rosso e blu.

Il Nintendo 3DS è compatibile con tutti i giochi per DSi e oltre 20 produttori di videogiochi stanno attualmente lavorando per creare giochi pensati e ottimizzati per 3DS. L'hardware della console è decisamente rinnovato rispetto al passato, e consente di avere una grafica nettamente superiore rispetto alle precedenti iterazioni di DS. La potenza computazionale della nuova console portatile è allineata perlomeno a quella di Nintendo Wii.

La tecnologia barriera di parallasse è prodotta da Sharp e consente a un display a cristalli liquidi di visualizzare un'immagine stereoscopica senza che l'utente abbia bisogno di indossare gli occhialini 3D. Sopra il display si trova uno strato che presenta delle piccole fessure che si attivano a intervalli regolari in modo da fare vedere a ciascuno dei due occhi set di pixel differenti. L'alternanza nella visualizzazione dei pixel crea un effetto di profondità, e quindi la sensazione della stereoscopia.

Il display con sistema di barriera di parallasse di Sharp ha una diagonale di 3,4 pollici, una risoluzione di 854x480 punti e potrà riprodurre indistintamente sia contenuti 2D che 3D senza bisogno di indossare occhialini. La luminosità del display è di 500 cd/m2 e il contrasto di 1000:1.

Ci saranno versioni per 3DS di Resident Evil da Capcom, di Metal Gear Solid da Konami, di DJ Hero da Activision, mentre Nintendo ha già pronto Kid Icarus Uprising. Ci saranno anche Batman, Splinter Cell e Ninja Gaiden. Nintendo non ha comunicato la data di lancio (in passato si era parlato di ottobre) e il prezzo. Uno dei giochi che ha colpito maggiormente è Metal Gear Solid Snake Eater 3D, che rende evidenti i passi in avanti sul piano della grafica della nuova console portatile. Ecco un video con gameplay:

Passiamo a Wii, a cui è stata comunque dedicata la prima parte della conferenza. Nintendo annuncia Zelda Skyward Sword, di cui si era comunque parlato a più riprese nel passato. Viene rivisto il sistema di controllo e Link è dotato di nuove armi e gadget, in numero notevole come da tradizione. C'è un menu radiale per la selezione delle armi.

Zelda Skyward Sword

Si usa frequentemente lo scudo per attutire i colpi dei nemici e la frusta. Il nuovo Zelda trae vantaggio dalla precisione consentita dalla periferica MotionPlus. Le componenti di esplorazione e risoluzione di enigmi vengono confermate. Link si ritroverà a combattere in due mondi con leggi e caratteristiche differenti: il mondo splendente del cielo e quello attanagliato dalle forze del male. Il gameplay differirà a seconda del mondo in cui si gioca.

Uno spazio consistente, come prevedibile, è stato riservato a Epic Mickey, sviluppato da Junction Point, la software house fondata e diretta da Warren Spector (System Shock, Thief, Deus Ex). Il gioco visiterà 80 anni di storia dei fumetti Disney.

Epic Mickey

La meccanica centrale vede Topolino dipingere con un pennello, anche per cancellare personaggi, o parti del mondo come il suolo, oltre che per creare nuovi oggetti. Il modo in cui si gioca influisce sulla reazione dei personaggi e sulla storia. Si può dipingere per trasformare i nemici in amici o solo per sconfiggerli. Sono tre le location di gioco principali. Topolino avrà un antagonista, il coniglio Oswald, una delle prime creazioni Disney realizzata per la Universal, ancor prima che venisse costituita la società statunitense. Epic Mickey verrà rilasciato nel prossimo autunno, e sarà un'esclusiva per Nintendo Wii.

Gli altri giochi per Wii presentati alla conferenza Nintendo sono Madden NFL, Pro Evo, MLB 2K, NBA Jam, Metroid Other M, Donkey Kong Country Returns, Goldeneye 007 (di cui proponiamo il trailer in questa pagina). Per DS, invece, Golden Sun Dark Dawn, Dragon Quest IX, Paper Mario, Mario Kart.

 
^