ArmA ancora re delle simulazioni di guerra

ArmA ancora re delle simulazioni di guerra

Il test della versione preview di Operation Arrowhead ci ha consentito di entrare in contatto con le novità che Bohemia Interactive ha introdotto nella struttura di gioco di ArmA. Vediamo insieme quali sono e formuliamo un primo giudizio su quella che senz'altro è ben più che una semplice espansione.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Conclusioni

O lo si ama o lo si odia. Non ci sono vie di mezzo. Armed Assault si conferma un simulatore rigoroso di guerra, che richiede pazienza, precisione e tanta passione nella gestione e nell'apprendimento del funzionamento di armi e veicoli. Come abbiamo detto nel corso dell'articolo, con questa espansione Bohemia Interactive non intende in alcun modo espandere il bacino di utenza di ArmA, piuttosto di fornire nuovi contenuti per i vecchi appassionati.

ArmA è molto vicino al confine tra videogioco e simulazione totale della guerra. Con Operation Arrowhead, inoltre, si ha la sensazione che Bohemia voglia spostare il focus dalla gestione dei movimenti della squadra sul campo di battaglia alla gestione delle armi. Il giocatore, infatti, è chiamato a recepire il funzionamento di ciascuna arma per poter assumere con efficacia il proprio ruolo sul campo di battaglia.

Sono due i principali motivi di criticità che ArmA si trascina dietro da sempre, probabilmente già da Operation Flashpoint: ottimizzazione del motore grafico e intelligenza artificiale. I soldati, sia alleati che nemici, sono adesso molto più reattivi che in passato, ma non a sufficienza: spesso recepiscono con ritardo gli ordini che vengono impartiti, tanto da scoraggiare il giocatore ad agire congiuntamente alla squadra e invogliarlo a proseguire da solo. Il motore, come abbiamo detto nella pagina sulla tecnologia, è ancora molto pesante, e occorre venire a patto con i dettagli e la risoluzione per avere un'esperienza di gioco fluida.

Per il resto con Operation Arrowhead vengono confermati gli elementi che hanno reso popolare la serie tra i giocatori appassionati di simulazione della guerra. Sul campo di battaglia si respira la tensione di un conflitto moderno, con le voci via radio dei soldati che sono come sempre incalzanti, conferendo al tutto quella concitazione che è indispensabile in un gioco di guerra moderna.

Operation Arrowhead, come abbiamo detto nel corso dell'articolo, introduce tante armi e veicoli nuovi, come gli ULB e gli UAV, oltre che tre scenari di gioco inediti, il FLIR per la gestione delle immagini termiche, un nuovo sistema di gestione dell'inventario, nuove campagne per il single player e il multiplayer, una nuova fazione con unità e armi specifiche. Non necessita del disco del gioco originale. Può essere comprata e giocata nella sua interezza senza mettere le mani sul disco dell'originale ArmA II. Tuttavia, per coloro che hanno acquistato anche il gioco originale è possibile aggiungere i nuovi contenuti ai vecchi, in quanto si installeranno nella cartella del gioco originale e saranno accessibili dal vecchio client.

Armed Assault II Operation Arrowhead sarà nei negozi dal 24 giugno, solamente nel formato PC. Il gioco è entrato in masterizzazione nei giorni scorsi. Altri media e ulteriori informazioni si trovano sul sito ufficiale. La distribuzione in Italia è di Halifax.

  • Articoli Correlati
  • Red Dead Redemption: l'ultima frontiera del free roaming Red Dead Redemption: l'ultima frontiera del free roaming Rockstar crea un indimenticabile mondo western e, al seguito di un pistolero in cerca di giustizia, ci catapulta nel più grande e vasto gioco sandbox di sempre (articolo e videoarticolo sono stati curati da redattori differenti, per cui le conclusioni divergono in alcuni punti Ndr).
  • Kane & Lynch: quando giocare di squadra vuol dire tutto Kane & Lynch: quando giocare di squadra vuol dire tutto Abbiamo messo le mani sulla nuova fatica di IO Interactive, Kane & Lynch 2: Dog Days, e ci siamo trovati a giocare uno sparatutto solido che ambisce addirittura a innovare il genere, dal punto di vista del multiplayer.
  • New Vegas, un nuovo modo di vivere l'esperienza di Fallout 3 New Vegas, un nuovo modo di vivere l'esperienza di Fallout 3 Prime impressioni sulla pre-alpha di Fallout New Vegas. Il nuovo gioco della serie si configura come una via di mezzo tra un'espansione e un capitolo completamente nuovo di Fallout. Non è comunque richiesto il gioco originale.
47 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ringway10 Giugno 2010, 16:46 #1
Non lo conoscevo, sembra un gran bel gioco ....

Requisiti HW consigliati?
icoborg10 Giugno 2010, 16:49 #2
come non lo conoscevi?
Alekos Panagulis10 Giugno 2010, 16:54 #3
Sono molto deluso dalla mancata ottimizzazione del motore grafico. Ci speravo.
Ho preso la scorsa release e ci sono impazzito un paio di mesi, poi ho rinunciato. Venduta con forte rammarico. Troppi bug, framerate bassissimo. Non si può giocare online a 20 frames, pergiunta su un sistema high-end. Per non parlare della vegetazione orribile, con l'erba in 2d che si abbassa a mo' di sipario. L'erba poi che non si vede a una certa distanza, cosicchè tu pensi di essere nascosto fra l'erba, mentre i nemici ti vedono benissimo.
Lo comprerò anche stavolta, se non altro per finanziare le esclusive sui pc.
m4dmax10 Giugno 2010, 17:08 #4
Originariamente inviato da: ringway
Non lo conoscevo, sembra un gran bel gioco ....

Requisiti HW consigliati?


Minimal PC System Requirements:
Dual Core CPU (Intel Pentium 4 3.0 GHz, Intel Core 2.0 GHz, AMD Athlon 200+ or faster)
1 GB RAM
GPU (Nvidia Geforce 7800 / ATI Radeon 1800 or faster) with Shader Model 3 and 256 MB VRAM
Windows XP
DVD (Dual Layer compatible), 10 GB free HDD space

Optimal PC System Requirements:
Quad Core CPU or fast Dual Core CPU (Intel Core 2.8 GHz or AMD Athlon 64 X2 4400+ or faster)
2 GB RAM
Fast GPU (Nvidia Geforce 8800GT or ATI Radeon 4850 or faster) with Shader Model 3 and 512 or more MB VRAM
Windows XP or Windows Vista
DVD (Dual Layer compatible), 10 GB free HDD space
johnp198310 Giugno 2010, 17:17 #5
si ma con quei dettagli consigliati ci giochi a 20fps con 1280x1024 e tutto medio se ti va bene.
Luk3D10 Giugno 2010, 17:44 #6
i produttori di videogames scrivono più o meno le stesse caratteristiche minime da almeno 3-4 anni
m4dmax10 Giugno 2010, 17:54 #7
minimi= 640x480, in stile HL1

ottimali: 1024x768 dettagli medi

probabilmente con i5 e 4870 ci si gioca decentemente
carlone8810 Giugno 2010, 18:37 #8
ci vuole un computer crysisiano per giocare bene...ke palle,sul portatile non andrà mai decentemente!!!
carlone8810 Giugno 2010, 18:37 #9
ci vuole un computer crysisiano per giocare bene...ke palle,sul portatile non andrà mai decentemente!!!
carlone8810 Giugno 2010, 18:38 #10
scusate per il doppio post ma ho visto ora ke m4admax ha postato dei requisiti in cui si legge tra parentesi pentium4....ma esistono pentium 4 dual core!?!??!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^