R.U.S.E.: l'innovazione è l'inganno

R.U.S.E.: l'innovazione è l'inganno

Abbiamo provato la versione beta multiplayer di R.U.S.E., che è stata disponibile per tutti fino al 12 aprile su Steam. In questo articolo l'analisi delle caratteristiche di gioco e le prime impressioni sul nostro test. Include il videoarticolo.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Steam
 

Introduzione

R.U.S.E. è un nuovo gioco di strategia in tempo reale ambientato nella seconda guerra mondiale, creato dagli sviluppatori francesi di Eugen Systems. Introduce una serie di nuove tecniche basate sull'inganno con il fulcro del gioco basato sull'imbroglio del nemico. Questo sistema, incentrato sul gioco di carte definite appunto R.U.S.E., dovrebbe garantire, secondo i piani dello sviluppatore, quel livello di innovazione che permetterebbe a R.U.S.E. di diversificarsi rispetto ai soliti strategici sulla seconda guerra mondiale.

Non c'è da chiedersi quale sia il significato dell'acronimo R.U.S.E., semplicemente perché non c'è. Il senso del titolo dello strategico di Eugen Systems è invece subito evidente se non si considerano i puntini: ruse in inglese vuol dire proprio inganno.

R.U.S.E. è fortemente basato sul multiplayer, ma c'è anche una campagna single player che ripercorre alcune famose battaglie della seconda guerra mondiale, tra cui lo sbarco in Normandia, la battaglia di Monte Cassino, la battaglia del passo di Kasserine, l'Offensiva delle Ardenne. Il giocatore impersona il generale Joe Sheridan, un ufficiale americano delle forze corazzate, alla guida delle sue truppe dal Nord Africa verso Italia, Francia, Olanda, le Ardenne e infine Germania. Le sfide a Sheridan deriveranno dai suoi rivali nel suo stesso comando e dai generali nemici, oltre che dalla situazione geopolitica in continua evoluzione, fino alla Guerra Fredda. Dai carri armati leggeri e poco potenti nel Nord Africa ai super carri Maus sperimentali in Germania, si combatterà con unità sempre diverse e all'interno di vari scenari. Di seguito il videoarticolo realizzato sulla versione PC.

[HWUVIDEO="632"]R.U.S.E.: videoarticolo[/HWUVIDEO]

In R.U.S.E. ci sono sei fazioni differenti: Usa, Inghilterra, Germania, Urss, Italia e Francia. Nel single player si gioca unicamente dalla parte degli americani e le altre fazioni figurano come avversarie. Ma nel multiplayer si può giocare con ciascuna delle fazioni. Per ogni fazione ci sono unità specifiche con precise caratteristiche e che corrispondono alle controparti reali dell'epoca. Nell'esercito italiano, quindi, troviamo i Bersaglieri o gli aerei da caccia Saetta. Inoltre, i soldati di ciascun esercito parlano la propria lingua sul campo di battaglia.

C'è una modalità di gioco multiplayer competitiva, ma non si può affrontare la campagna in co-operazione. Sulla rete ci si può sfidare fino a un massimo di otto giocatori divisi in due squadre da quattro giocatori. Per ogni partita si possono personalizzare diversi parametri come il numero di inganni disponibili, le condizioni di vittoria, il tempo di gioco, la modalità fra 1939, 1942 o 1945 (con differenze nelle unità disponibili).

R.U.S.E., oltre che su PC, è disponibile anche nei formati console PlayStation 3 e XBox 360. In questi casi il sistema di controllo è adeguato alle caratteristiche del gamepad. Il gioco è leggermente semplificato e offre una complessità poligonale inferiore, oltre che risoluzioni delle immagini e delle texture inferiori. Per scrivere questa anteprima abbiamo provato la versione PC presente su Steam.

Quanto a Eugen Systems, si tratta di un team di sviluppo con sede a Parigi fondato nel 2000 da Alexis Le Dressay e da Cedric Le Dressay. La software house ha acquisito la notorietà con i giochi della serie Act of War: Direct Action è uscito nel marzo del 2005 e High Treason, espansione della prima installazione, un anno dopo. Act of War tratta di un'ipotetica guerra per le risorse energetiche che ha luogo nel 2010 circa e che coinvolge l'esercito Usa, i terroristi del Consorzio e la Task Force Talon, speciale unità antiterrorismo dell'esercito USA agli ordini del Ministero della Difesa.

Prima di questi due titoli Eugen Systems aveva prodotto Times of Conflict, rilasciato nel dicembre del 2000, e The Gladiators: Galactic Circus Games, con uscita a ottobre del 2002. R.U.S.E. è il primo gioco della software house francese per console.

 
^