Hands on Final Fantasy XIII e intervista al direttore del gioco

Hands on Final Fantasy XIII e intervista al direttore del gioco

Prime impressioni su Final Fantasy XIII, del quale abbiamo provato la versione definitiva in italiano. Nell'articolo descriviamo le caratteristiche di gioco. Abbiamo intervistato Motomu Toriyama, direttore di Final Fantasy XIII, e Yoshinori Kitase, produttore.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Introduzione

All'evento per l'Italia di presentazione di Final Fantasy XIII abbiamo avuto modo di provare la versione italiana definitiva del nuovo gioco di ruolo di Square Enix. Abbiamo preso condifenza con le funzioni di base, che descriviamo in questo articolo. Come vedremo, Final Fantasy XIII è un gioco molto più action oriented rispetto ai suoi predecessori, che manca di alcuni elementi da rpg classico.

Sempre alla presentazione, c'è stata la possibilità di intervistare Motomu Toriyama, direttore di Final Fantasy XIII, e Yoshinori Kitase, produttore. Il resoconto dell'intervista si trova in una delle pagine di questo articolo. Toriyama prende il posto del direttore storico dei Final Fantasy, Hironobu Sakaguchi, che ha lasciato Square Enix nel 2001.

Abbiamo già parlato di Final Fantasy XIII in questo articolo, a cui vi rimandiamo per i dettagli legati all'ambientazione, ai personaggi e per le informazioni sui precedenti Final Fantasy. In questo articolo ci concentremo sulle meccaniche di base e daremo delle prime impressioni sulla nuova filosofia di gioco.

Final Fantasy XIII riprende la mitologia dei cristalli su cui erano costruiti i primi episodi di Final Fantasy. Le vicende ruotano intorno ai Fal’Cie, una razza superiore che, seguendo le volontà di un cristallo mistico, ha creato la splendida città di Coccon che fluttua, lontana ed irraggiungibile, al di sopra del mondo terreno Pulse. La gente di Cocoon inizia a percepire che l'effetto dei cristalli sta per svanire e questo irrigidisce il governo autoritario di Cocoon, che intende mantenere il potere acquisito negli anni. Il Sacro Governo di Cocoon decide di servirsi della sua possente armata per esiliare tutti coloro che hanno subito la cattiva influenza, ma un gruppo di eroi, che stanno alla base delle vicende di Final Fantasy XIII, forma una resistenza con l'obiettivo di mantenere l'equilibrio su Pulse.

Final Fantasy XIII è il primo gioco della serie principale per le console di nuova generazione e il primo in alta definizione. Questo consente ai disegnatori di dare uno spessore rinnovato ai personaggi grazie al livello di dettaglio dell'immagine più elevato. Come accade in altri giochi di nuova generazione, gli elementi di emotività saranno particolarmente sottolineati, con un'accentuazione del carisma dei personaggi e della loro psicologia che ha pochi precedenti nel mondo dei videogiochi.

 
^