GamesCom: i giochi presentati - prima parte

GamesCom: i giochi presentati - prima parte

Il report contiene tutte le informazioni rivelate al GamesCom e le prime impressioni sui giochi presentati, che faranno parte della prossima stagione videoludica. In questa prima parte sono inclusi, tra gli altri, Mafia 2, Diablo III, Modern Warfare 2, Singularity, Lost Planet 2, Battlefield Bad Company 2 e Rage.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
BattlefieldDiablo
 

Introduzione

Hype. L'industria dei videogiochi si conferma essere basata principalmente sull'hype. Ciascuno di questi eventi internazionali dedicati all'industria è sfruttato dai vari publisher per rilasciare qualche informazione rimasta ancora celata. Risultato? Si crea attesa, e conseguentemente pressione su giornalisti ma anche sugli appassionati, per venire a conoscenza dell'ultimo, magari secondario, dettaglio sul gioco preferito della prossima generazione.

L'industria ha ormai raggiunto proporzioni spettacolose. Un evento come quello del GamesCom, svoltosi a Colonia, in Germania, oltre a richiamare oltre quattro mila giornalisti provenienti da qualcosa come 48 nazioni differenti, attira anche il pubblico. La partecipazione dei giocatori lo rende l'evento più grande tra quelli dedicati ai giocatori (ad esempio, l'E3 è limitato solo alla stampa).

Il risultato è che nei giorni dedicati ai giocatori (tutti tranne il primo, in cui può entrare solo la stampa), alla fiera partecipano circa 250 mila persone. Hanno fatto parte del GamesCom 458 compagnie provenienti da tutto il mondo. È di 17 mila persone il computo degli addetti ai lavori (esibitori e stampa), mentre il pubblico partecipante è di 228 mila persone. Lo spazio espositivo era grande 120 mila metri quadri. Secondo i dati forniti dalla società organizzatrice Koelnmesse GmbH il 92% dei visitatori è rimasto contento del GamesCom e il 90% ritornerà anche l'anno prossimo. Già pianificata la prossima fiera, che si terrà sempre a Colonia tra il 18 e il 22 agosto del 2010.

La fiera è divisa in due aree distinte, una dedicata agli addetti ai lavori; l'altra, quella entertainment, al pubblico. L'evento è stato accolto all'interno dell'enorme Koelnmesse, struttura che si trova a poche centinaia di metri dal fiume Reno e dal mastodontico duomo di Colonia, il più grande duomo gotico del mondo.

Le novità non sono state moltissime. Come dicevamo, il GamesCom, come il Games Convention che fino all'anno scorso si è svolto a Lipsia, serve per aggiungere nuovi dettagli a quelli comunicati e, in certi casi, a testare per la prima volta le versioni giocabili dei giochi che prima erano annunciati solo su carta. Abbiamo avuto interessanti riscontri da titoli come Mass Effect 2, Borderlands, Command & Conquer 4, Singularity, Gran Turismo 5, Forza Motorsport 3, Diablo III, tutti presenti in versione giocabile. Di seguito la prima parte della rassegna con i video più significativi tra quelli rilasciati al GamesCom.

[HWUVIDEO="438"]GamesCom 2009: i trailer - prima parte[/HWUVIDEO]

Sul fronte hardware sono state pochissime le novità. Microsoft non ha annunciato niente di nuovo, mentre Nintendo era totalmente assente, non avendo curato neanche la parte software (dove sono finiti Super Mario Galaxy 2 e Metroid Other M, annunciati all'E3?). La novità principale da questo punto di vista è, ovviamente, PlayStation 3 Slim, rivelata per la prima volta nella conferenza stampa di Sony del 18 agosto. PS3 Slim è di un terzo più piccola del precedente modello di PS3, è dotata di hard disk da 120 GB e delle stesse caratteristiche, Cell (stavolta però costruito con tecnologia produttiva a 45 nanometri, prima a 65) e Blu-ray su tutte.

Gli annunci più importanti sul fronte giochi sono quelli relativi a Fable III, al quale è stata dedicata l'intera conferenza stampa di Microsoft, e Napoleon Total War, l'espansione stand-alone di Empire. Nell'articolo esaminiamo le strutture di gioco dei titoli presentati e diamo le prime impressioni quando è possibile. Questa è la prima parte dello speciale, che sarà completato la prossima settimana con la pubblicazione della seconda parte con alri produttori e altri giochi. Ogni pagina è dedicata a uno dei produttori presenti a Colonia e al suo interno si trovano i giochi presentati.

 
^