Pro Cycling Manager: il gioco per chi ama il ciclismo

Pro Cycling Manager: il gioco per chi ama il ciclismo

Il simulatore di ciclismo di Cyanide si aggiorna all'edizione 2009. Ecco i primi pareri su una versione non definitiva del gioco. Confermati i pregi del software che già erano noti con le precedenti edizioni, ma rimangono ancora alcuni difetti storici. Uscita nella prossima settimana.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Conclusioni e video

La nona edizione di Cycling Manager farà sicuramente la felicità degli appassionati della serie, che devono attendersi una rivisitazione dell'intefaccia, adesso più moderna e funzionale, nuovi elementi grafici come la folla sulle strade e le superfici d'acqua, l'aggiornamento del roster dei ciclisti all'attuale stagione (anche se alcuni nomi sono storpiati per la mancanza di licenze), più opzioni per la personalizzazione, nuove tipologie di corsa nella modalità circuito.

Due rimangono i difetti storici della serie. Uno legato all'aspetto tecnico, e che si evidenzia soprattutto nella compenetrazione dei poligoni che si verifica soprattutto nelle situazioni difficilmente prevedibili dal simulatore, come gli attacchi o le volate a fine tappa. Quando, invece, si è in gruppo la compenetrazione non c'è, perché i corridori si comportano il più delle volte in maniera prevedibile, restando gli uni vicini agli altri senza attaccarsi. La grafica di Cycling Manager 2009 non è al passo con i tempi anche per via dei volti dei ciclisti che sono tutti uguali, delle animazioni legnose e ripetitive e degli elementi a bordo strada che sono pochi e mal realizzati. Il software, inoltre, è ancora piuttosto pesante perché deve calcolare i dati su tutti i ciclisti in tutti i momenti della corsa, e richiede un PC di medio/alta potenza per essere eseguito in maniera dignitosa.

L'altro difetto riguarda la difficoltà a eseguire tattiche di squadra, che evidenzia le intenzioni di Cyanide di creare un prodotto la cui strategia riguarda soprattutto i singoli atleti. È, infatti, ancora troppo difficile schierarsi nei treni a fine tappa per lanciare la volata al velocista e anche imporre l'andatura al gruppo schierandosi in testa non è così proficuo come nelle gare reali. Cycling Manager continua a privilegiare la gestione individuale degli atleti perché fare in modo che si nutriscano bene e che risparmino il più possibile energie sono sempre gli elementi fondamentali nella strategia.

Il simulatore è molto godibile, invece, perché consente di gestire una squadra di ciclismo da quasi tutti i punti di vista. Molto gratificante è, ad esempio, la gestione degli allenamenti, fondamentali per fare in modo che gli atleti arrivino in forma agli appuntamenti più importanti della stagione. Si possono, tra le altre cose, stringere accordi con gli sponsor, comprare nuove attrezzature, decidere a quali competizioni partecipare, acquistare nuovi ciclisti e curarne i rapporti contrattuali. Sulla pista si è in grado di controllare qualsiasi tipo di comportamento dei corridori e impostare le tattiche a seconda dell'altimetria delle varie corse. Nelle ultime edizioni di Cycling Manager è stato rinnovato il sistema di gestione degli alimenti, che adesso favorisce l'impostazione di squadra ed evidenzia il ruolo da gregario di chi è addetto al recupero degli alimenti dalle auto ammiraglia.

Ci sentiamo, pertanto, di consigliare Cycling Manager a chi ha amato i precedenti episodi. Questi giocatori sicuramente non rimarranno delusi dalle novità di questa edizione, che si basa sui fattori solidi introdotti nelle ultime edizioni. Chi non ha mai provato un Cycling Manager dovrebbe provare almeno un demo per toccare con mano la sua struttura di gioco. Sconsigliamo, invece, l'acquisto a chi non segue il ciclismo e a coloro che non si trovano a proprio agio con i giochi di gestione/strategia con meccaniche rigide. Pro Cycling Manager 2009 è distribuito in Italia da Halifax e sarà rilasciato il 25 giugno nella versione PC e il mese successivo in quella PSP. C'è anche un'edizione per XBox Live Arcade ma con caratteristiche di gioco completamente differenti perché privilegia un approccio molto più arcade, pur restando un gioco di strategia. Supporta il multiplayer online.

[HWUVIDEO="399"]Pro Cycling Manager 2009 - videoarticolo[/HWUVIDEO]

  • Articoli Correlati
  • Red Faction Guerrilla: l'ultima evoluzione dei motori fisici Red Faction Guerrilla: l'ultima evoluzione dei motori fisici Fantascienza, complotti di grandi multinazionali e di enti governativi, nanotecnologie, virus letali, rivoluzioni e distruzione. Tanta distruzione. Questi sono gli infallibili ingredienti tradizionali della serie di Red Faction che, all'inizio di giugno (fine agosto per quanto riguarda il PC), godrà del proprio terzo capitolo, in uscita su XBox 360 e PlayStation 3.
  • Steampunk e sparatutto si incontrano in Damnation Steampunk e sparatutto si incontrano in Damnation Abbiamo provato una versione non ultimata di Damnation, l'action/adventure ad ambientazione steampunk. Il produttore lo definisce anche come sparatutto verticale per via della complessità dei livelli di gioco e per la componente da platformer.
  • Batman Arkham Asylum, ecco il cavaliere oscuro Batman Arkham Asylum, ecco il cavaliere oscuro Dopo il successo ottenuto al cinema, Batman arriva anche nel settore videogiochi. Abbiamo avuto modo di provare una versione non ultimata di Batman Arkham Asylum, action/adventure con elementi stealth sviluppato da Rocksteady. Ecco qualche prima considerazione.
27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
actarus_7719 Giugno 2009, 17:40 #1
Un altro difetto è che non è simulata la possibilità di fare uso di doping e gli interventi dell'UCI e simili, controlli e arresti durante la corsa.

Così il realismo sarebbe stato totale!
RoBeRtO_9319 Giugno 2009, 17:41 #2
immagino già quali cheat si potranno usare XD
g.luca86x19 Giugno 2009, 18:04 #3
a quando la patch per portare i corridori in farmacia e doparli come cavalli?
RCM340019 Giugno 2009, 18:04 #4
Nella versione deluxe danno in regalo una fiala di epo :-)
Jackal8419 Giugno 2009, 18:20 #5
Ma si potrà invadere la carreggiata in 4 e bloccare il traffico, ignorando le strombazzate furiose dei guidatori incazzati?
johnnyc_8419 Giugno 2009, 18:22 #6
ma un commento che riguardi le caratteristiche del gioco?...non capisco perchè scrivere sciocchezze...se non si è interessati non si commenta proprio
Jackal8419 Giugno 2009, 18:30 #7
Originariamente inviato da: johnnyc_84
ma un commento che riguardi le caratteristiche del gioco?...non capisco perchè scrivere sciocchezze...se non si è interessati non si commenta proprio


tanto oramai è la norma...
marco_18219 Giugno 2009, 19:11 #8
molto molto molto carino sarà il primo gioco a cui giocherà mio padre
speck19 Giugno 2009, 19:18 #9

inserendo

il dopng il gioco sarebbe ancora più realistico !!! Nel ciclismo il doping è una realta (purtroppo) almeno da meta degli anni 90 !!! Nn conosco bene le versioni precedenti ma si può avere immediatamente il risultato della gara o bisogna vedersi la gara ogni volta ?
manuuu8819 Giugno 2009, 19:31 #10
Originariamente inviato da: speck
il dopng il gioco sarebbe ancora più realistico !!! Nel ciclismo il doping è una realta (purtroppo) almeno da meta degli anni 90 !!! Nn conosco bene le versioni precedenti ma si può avere immediatamente il risultato della gara o bisogna vedersi la gara ogni volta ?


Come fai a vedere il risultato della gara senza correrla? non mi pare puoi simularla.

Io ho giocato a tutti i cycling manager, anzi, li ho provati tutti! I primi erano ingiocabili, gli ultimi qualcosa in più, anche se a volte i comandi non andavano.

Pensate che una volta ho dato il comando a tutti di scattare nello stesso momento e avevo tutta la squadra in fuga!
Irreale...è impossibile che nessuno abbia reagito all'attacco.
Appena posso lo provo e si vedra...ma non mi aspetto niente di tanto meglio.
Purtroppo è un gioco con un target bassissimo...forse uno dei giochi meno venduti, quindi non faranno mai miracoli

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^