E3 2009: tutte le novità presentate

E3 2009: tutte le novità presentate

Ricapitoliamo le novità presentate all'E3. Dai sistemi di interfacciamento di nuova generazione di Microsoft e Sony ai nuovi giochi come Crysis 2, Super Mario Galaxy 2, Final Fantasy XIV Online, Metal Gear Solid: Rising, fino alle ultime novità sullo sviluppo dei titoli già annunciati.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
SonyMicrosoftGalaxySuper MarioSamsung
 

Assassin's Creed 2, Aliens vs Predator, Mafia 2

Assassin's Creed 2 rinnova il predecessore da quasi tutti i punti di vista promettendo, soprattutto, quella varietà nel gameplay che mancava nel primo capitolo. È ambientato nel 1476 tra Venezia e Firenze e ripropone i temi della guerra tra religioni, della corruzione del clero, degli intrighi politici e si concentrerà nuovamente su missioni di assassinio da affrontare in modalità stealth. Il giocatore interpreta nuovamente Desmond Miles nel contesto moderno, ma nel passato sarà adesso Ezio, un italiano che fisicamente è identico al protagonista del primo capitolo, Altair. Le memorie che consentono di tornare indietro nel tempo sono quelle di Ezio. La riproduzione degli scenari italiani è impressionante, così come lo sono i modelli poligonali dei personaggi che ben rendono l'idea dell'ambientazione rinascimentale.

Assassin's Creed 2

Il protagonista Ezio è dotato di nuove mosse per uccidere i nemici: può, ad esempio, stordirne due contemporaneamente o disarmarli e ucciderli con la loro stessa arma. Ezio, inoltre, è in rapporti di amicizia con Leonardo da Vinci, che gli fornirà continuamente nuovi strumenti per i combattimenti: la macchina volante che vedete nel video ne è un esempio. La varietà nelle missioni è assicurata anche da un maggior spessore nella personalizzazione del personaggio: i giocatori, infatti, possono adesso acquisire nuovi armi e migliorarle affrontando determinate missioni. La grafica, come si nota dal video rilasciato all'E3, è di assoluto impatto, sorprendente soprattuto per i passaggi dalla notte al giorno.

Promette decisamente bene Aliens vs Predator, terzo capitolo della serie iniziata da Rebellion e che torna nelle mani del suo sviluppatore iniziale dopo la parentesi del secondo episodio affidato a Monolith. Il nuovo sparatutto consentirà di giocare nel ruolo di marine, di alieno e di Predator. Ci sono tre campagne single player, una per ciascun personaggio, con caratteristiche, scenari e vicende diverse. Le tre storie si incontrano tra di loro in alcuni punti. Rebellion ha pensanto anche a tre modalità multiplayer in cui si sfidano contemporaneamente marine, alieni e Predator. La campagna con i marine è incentrata sulla paura, visto che le forme aliene possono venir fuori da qualsiasi punto e che il protagonista è dotato del tradizionale sensore che emette suoni più ravvicinati con l'avvicinarsi delle minacce.

Aliens vs Predator

Gli alieni non si limiteranno ad attaccarci ma organizzeranno delle tattiche di accerchiamento e saranno in grado di sfruttare i luoghi bui. La campagna del Predator, invece, si basa sulle abilità speciali del guerriero che si impersona: ci si potrà, ad esempio, nascondere alla vista dei nemici piuttosto che usare il visore termico e armi avanzate. Il predator è dotato anche di avanzate abilità atletiche: in questi casi basta indicare il punto in cui si vuole atterrare, premere un tasto e vedere l'alter ego compiere un poderoso balzo. Giocare con gli alieni, infine, comporta l'adattarsi ai movimenti rapidi e scattanti di questa specie e organizzarsi nei branchi. Aliens vs Predator verrà rilasciato nel corso del 2010.

2K Games ha aggiornato i fan della serie Mafia sullo stato dello sviluppo del secondo capitolo, il cui rilascio è previsto nel corso del 2010. La presentazione ha riguardato soprattutto l'ambientazione, la ricostruzione di Empire City, ovvero la città fittizia degli anni '50 in cui sarà ambientato il gioco, la caratterizzazione dei personaggi e la storia, come sempre, parlando di Mafia, ricercata. Il protagonista si chiama Vito, ed è un giovane gangster agli ordini, assieme ai compagni Joe ed Eddie, di un boss mafioso di nome Luca. A differenza del predecessore, tutte le macchine presenti nel gioco potranno essere rubate e guidate in qualsiasi momento.

Mafia 2

La città ha un'estensione di circa 10 miglia quadrate, incluse le stradine di campagna che la circondano, e si costituisce di 20 quartieri, ognuno dei quali dotato di precise caratteristiche visive pensate per rendere il mondo di gioco il più vario possibile. Lo sviluppatore sta lavorando anche su un nuovo motore fisico che consente la distruzione del vetro, l'esplosione dei serbatoi di benzina e danni ai modelli poligonali dei personaggi. I veicoli hanno bisogno del rifornimento di carburante, da farsi presso le apposite stazioni di servizio, e possono essere migliorate e modificate accedendo negli appositi centri: ad esempio, i motori potranno essere rimpiazzati, le carenature ridisegnate con nuove aerografie e gli interni cambiati.

 
^