L'Italia dei videogiochi: arriva l'ultima versione di Superbike

L'Italia dei videogiochi: arriva l'ultima versione di Superbike

Abbiamo provato una versione non definitiva per PC di SBK 09, l'ultimo lavoro dell'italianissima Milestone. Il gioco si è rivelato divertente, anche se non sono stati ancora risolti alcuni difetti storici della serie.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Introduzione

Dopo tanti anni, Milestone rimane l'unica risorsa concreta nel panorama degli sviluppatori italiani di videogiochi. La distribuzione della serie Superbike, in passato nelle mani di Electronic Arts, è ora competenza di Black Bean Games. Fatte queste premesse, il simulatore del mondiale Superbike è ancora divertente da giocare e ampiamente godibile sia come gioco di simulazione che come gioco di guida arcade.

La serie Superbike è stata avviata nel 1999. Il gioco riceve continui aggiornamenti e miglioramenti e tocca il vertice massimo con l'edizione 2001, un vero e proprio capolavoro. Questi giochi erano distribuiti da Electronic Arts. Il colosso americano a quel punto decise di interrompere il suo impegno con le simulazioni del mondiale Superbike e per Milestone inizia un rapido declino. Dal 2001 in poi le produzioni degne di nota sono Racing Evoluzione, SCAR - Squadra Corse Alfa Romeo ed Evolution GT, ma non siamo più ai livelli qualitativi del passato.

Milestone, quando si chiamava Graffiti, era popolare in tutto il mondo grazie agli Screamer, prodotti per l'allora colosso dei videogiochi Virgin. Screamer, uscito nel 1995, è ancora oggi considerato come uno dei capostipiti del genere dei giochi di guida arcade. Ci furono tre seguiti: Screamer 2, Screamer Rally e Screamer 4x4. Nel 1995 Graffiti si occupa anche di Iron Assault, unica escursione per la software house milanese al di fuori del genere dei giochi di guida. Si trattava, infatti, di uno shooter 3D con campagne militari nel futuro alla guida di enormi robot.

Dopo l'interruzione del 2001, la serie Superbike riprende nel 2007 sotto la produzione di Black Bean. Gli episodi 2007 e 2008, tuttavia, sono molto deludenti e vengono affossati dalla critica. Mantengono i difetti storici dei vecchi Superbike e, nonostante siano passati sei anni, non godono di innovazioni di particolare rilevanza. Con questo capitolo, invece, Milestone si è impegnata maggiormente, con l'obiettivo di annullare completamente i difetti e di migliorare ancora il modello di guida, che comunque è sempre rimasto godibile sin dalle prime edizioni del gioco.

Il mondiale Superbike che è protagonista di questo gioco è il più importante campionato per moto derivate dalla serie, ovvero le moto vendute anche al pubblico. Considerato una volta come il cugino povero del Motomondiale, il Superbike World Championship è cresciuto di anno in anno grazie anche alle continue novità inserite nei regolamenti. Diversi produttori di primo piano partecipano al mondiale Superbike, tra questi Ducati, Honda, Aprilia, Kawasaki, Suzuki, Yamaha e BMW. La stagione simulata in SBK 09 è quella attualmente in corso, iniziata lo scorso 1 marzo e che vede attualmente in testa alla classifica del mondiale Noriyuki Haga, seguito da Ben Spies e da Leon Haslam. Il campione in carica è Troy Bayliss, adesso ritirato. Il Superbike è il campionato di Carl Fogarty, grande centauro del passato che ha vinto quattro campionati del mondo.

 
^