Prototype: il personaggio più potente dei videogiochi

Prototype: il personaggio più potente dei videogiochi

Activision Blizzard ha presentato Prototype, il nuovo action/adventure su mondo open-ended in cui i giocatori prendono il ruolo di un personaggio che può letteralmente travolgere l'intera Manhattan. Diamo qualche primo giudizio sul gioco del quale abbiamo potuto provare le versioni XBox 360 e PlayStation 3.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
XboxPlaystationActivisionBlizzardMicrosoftSony
 

Conclusioni

Prototype è sicuramente un prodotto interessante che entusiasma fin dall'inizio perché è veloce, molto fluido graficamente e bello da vedere. Gli enormi poteri dati al protagonista, definito il più potente nella storia dei videogiochi dai produttori, rendono Prototype anche innovativo per certi versi, visto che Alex Mercer può distruggere veicoli, volare, usare diversi tipi di poteri, assumere le sembianze delle altre persone, acquisire conoscenze e abilità e altro ancora.

Il gioco è ambientato a Manhattan, la quale è riprodotta con cura dallo sviluppatore e si contraddistingue per i tanti poligoni che costituiscono lo skyline della città, per le centinaia di veicoli, per l'elevato numero di persone gestite dall'intelligenza artificiale. New York, però, è la croce e la delizia di Prototype, perché la mappa di gioco sembra essere abbastanza piccola (contiene solo Manhattan e non gli altri quartieri della Grande Mela) e non ci sono parti sbloccabili con il proseguire della campagna single player. Inoltre, non c'è alcuna modalità multiplayer, per cui il fattore longevità sarà certamente uno dei principali problemi di Prototype.

Il gioco di Radical Entertainment entra direttamente in competizione con inFamous, sviluppato da Sucker Punch Productions e destinato in esclusiva a PlayStation 3. Anche in questo prodotto c'è un protagonista con enormi poteri che agisce all'interno di un mondo free roaming. inFamous dà ai giocatori la possibilità di scegliere se agire a fin di bene o se essere cattivi, visto che tutte le decisioni ricadranno sulla stessa personalità del protagonista. Anche inFamous, come Prototype, sarà rilasciato nel mese di giugno.

In definitiva, Prototype è sicuramente consigliato agli appassionati dei giochi di azione e a chi vuole anche originalità nei videogiochi di oggi. Lo strapotere del protagonista e la possibilità di travolgere e deformare tutto sono gli elementi che più degli altri faranno la felicità dei giocatori che amano la spettacolarità a tutti i costi. La ricostruzione di Manhattan e la possibilità di agire liberamente, inoltre, lo rendono consigliabile anche agli appassionati dei giochi free roaming. D'altronde, la mancanza del multiplayer e le ristrette dimensioni della mappa di gioco (se le si paragonano a quelle di altri giochi free roaming) influiranno massicciamente sul fattore longevità.

Prototype è distribuito da Activision Blizzard e sarà rilasciato il 12 giugno nei formati PC, XBox 360 e PlayStation 3.

  • Articoli Correlati
  • Ninja Blade: in Giappone tra onore e quick-time event Ninja Blade: in Giappone tra onore e quick-time event La software house degli Armored Core ha realizzato per XBox 360 un gioco d'azione basato sui quick-time event alla God of War e ambientato nel moderno Giappone. Onore, enormi mostri, tecniche di combattimento avanzate e un'azione senza pause rendono Ninja Blade una piacevole sorpresa.
  • Empire Total War, ovvero la simulazione della guerra Empire Total War, ovvero la simulazione della guerra Il quinto capitolo di Total War è talmente complesso e affinato che si può parlare di simulazione, piuttosto che di semplice videogioco. L'introduzione principale riguarda la presenza delle battaglie navali, ma ci sono novità anche nelle classiche componenti gestionale e strategica. Unica perplessità: i requisiti hardware
  • Killzone 2: PS3 mostra finalmente i muscoli Killzone 2: PS3 mostra finalmente i muscoli Dopo quattro anni di attesa arriva finalmente Killzone 2, la killer application numero uno per PlayStation 3, almeno dal punto di vista grafico. Diamo uno sguardo al mondo di Killzone, al suo gameplay e alle sue caratteristiche tecniche.
102 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
คmяσ09 Aprile 2009, 14:19 #1
Come al solito ottima recensione!
Cmq dev'essere proprio un gran bel gioco!
Max_R09 Aprile 2009, 14:21 #2
E' sicuramente uno dei titoli che stò aspettando
Redvex09 Aprile 2009, 14:29 #3
A me sembra la solita consolata.
svl209 Aprile 2009, 14:33 #4
Originariamente inviato da: Redvex
A me sembra la solita consolata.


infatti..
un gioco che non vorrei manco gratis
Pat7709 Aprile 2009, 14:37 #5
Parlo graficamente, che poi non avendolo provato è l'unica cosa di cui posso parlare: su 360 si è visto di meglio, almeno da quelle immagini.
bluefrog09 Aprile 2009, 14:44 #6
Anche a me sembra la solita consolata, magari divertente ma sempre roba da ragazzini perlopiù. Meglio aspettare titoli più SERI del calibro di Alan Wake...

carino comunque il trailer, sembra di vedere Tony Jaa in azione...
Severnaya09 Aprile 2009, 14:47 #7
un pò left 4 dead, un pò resident evil (con noi nella parte dell'evil ), un pò assasin's creed, i tiiz che assomigliano tanto ai combine di hl2... mah magari il gameplay è divertente... ma le premesse nn mi sembrano che facciano gridare al miracolo
ReDeX09 Aprile 2009, 14:48 #8
Originariamente inviato da: Max_R
E' sicuramente uno dei titoli che stò aspettando


A vederlo così sembra molto interessante... Ma per pc si sa già cosa servirà per farlo andare come si deve?
DjLode09 Aprile 2009, 14:49 #9
In attesa di questo gioco, speriamo sia effettivamente giocabile come sembra dai video.
Severnaya09 Aprile 2009, 14:53 #10
ma soprattutto dove sta la difficoltà


sto qua pare un dio in terra...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^