Prototype: il personaggio più potente dei videogiochi

Prototype: il personaggio più potente dei videogiochi

Activision Blizzard ha presentato Prototype, il nuovo action/adventure su mondo open-ended in cui i giocatori prendono il ruolo di un personaggio che può letteralmente travolgere l'intera Manhattan. Diamo qualche primo giudizio sul gioco del quale abbiamo potuto provare le versioni XBox 360 e PlayStation 3.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
XboxPlaystationActivisionBlizzardMicrosoftSony
 

Intervista - parte 2

Hardware Upgrade: I giochi sandbox come Prototype non rieschiano di lasciare troppa libertà al giocatore e di essere dunque troppo dispersivi?

Kelly Zmak: Se sono fatti male sono d'accordo con te, ma se sono fatti bene ciò non vale. Bisogna accompagnare il giocatore in tutti i momenti. Abbiamo creato una storia che segue l'evolversi di Alex Mercer e svela al giocatore progressivamente cosa ci sta dietro alla trasformazione di Alex e di New York. Il giocatore ha la sensazione di vivere gli eventi e di seguirgli man mano che si svolgono. Alex è sempre più potente mentre la città si contamina progressivamente e si trasforma insieme alla città. Il giocatore, dal canto suo, è invogliato a proseguire perché può interagire con quanto lo circonda in modi sempre nuovi, grazie al fatto che i poteri di Alex aumentano di potenza.

Hardware Upgrade: Non temete il confronto con capolavori acclamati come Grand Theft Auto IV?

Kelly Zmak: No, non temiamo la competizione. Il punto è alzare continuamente il livello qualatitavo di questi prodotti. Con il migliorarsi della tecnologia si hanno prodotti sempre più innovativi e godibili. Non bisogna pensare a quello che fanno gli altri, ma curarsi solamente che il proprio prodotto sia valido. Sei riuscito a creare un grande gioco? Allora non hai niente da temere.

Hardware Upgrade: Ci sarà una componente multiplayer?

Kelly Zmak: Circa un anno fa abbiamo preso la decisione di non aggiungere una componente multiplayer. Abbiamo preso questa decisione per un motivo molto semplice: con il tempo che avevamo a disposizione non avremmo potuto creare una componente multiplayer valida. Non possiamo permetterci di deludere i giocatori, per cui per il momento abbiamo deciso di concentrarci sul single player.

Hardware Upgrade: Ultimamente avete lavorato su prodotti basati su licenza come Hulk e Scarface, mentre Prototype è una nuova proprietà intellettuale. Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di lavorare su un prodotto completamente nuovo?

Kelly Zmak: Uno dei vantaggi è avere una proprietà intellettuale che è tua, in cui puoi mettere le tue passioni, le tue creazioni, le tue idee in maniera indipendente da altri prodotti già esistenti. Lo svantaggio è che puoi sbagliare, perché non hai un libro o un film a cui rifarti, da cui puoi prendere delle idee che sai già che hanno funzionato. Sei tu che crei il libro, che crei da zero il tuo business. È un lavoro difficile perché puoi sbagliare, ma è anche molto divertente per la creatività che ti viene concessa. E se sbagli è un prodotto che muore lì, che non puoi più portare avanti con altri episodi ed è tutto lavoro perso da questo punto di vista.

Hardware Upgrade: Prototype dunque è un'esperienza singola con un finale della storia chiaro o state pensando a un sequel?

Kelly Zmak: Sono contento che molte delle domande che mi stai facendo riguardano il gioco, ma non posso rispondere a tutto. È ovvio che quando si crea una nuova proprietà intellettuale uno degli obiettivi principali è di avere un prodotto che possa essere in grado di avere diverse installazioni, ma al momento non è stato deciso niente sul futuro di Prototype.

Hardware Upgrade: Che differenze ci sono state nella programmazione di Prototype tra le varie piattaforme?

Kelly Zmak: La nostra tecnologia è stata pensata sin dall'inizio per produrre videogiochi che potessero andare su tutte le piattaforme. Su XBox 360, su PlayStation 3 e su PC. Abbiamo lavorato molto per tirare fuori il meglio di ogni sistema e per ottimizzare il motore grafico su ognuna delle piattaforme. Fortunatamente fanno parte del nostro team diversi programmatori che conoscono bene ciascuno di questi sistemi. PlayStation 3 presenta delle sfide nella programmazione perché ha un'architettura diversa rispetto alle altre piattaforme, ma sappiamo che è un sistema affidabile. XBox 360 è invece una macchina su cui puoi ottenere il meglio in poco tempo, ma devi essere bravo a sfruttare tutte le componenti dell'hardware nel miglior modo possibile. Il PC presenta diverse sfide a causa delle tante configurazioni diverse. Non ci sono compromessi, abbiamo raggiunto la migliore esperienza di gioco possibile con Prototype su tutti i sistemi.
 
^