I migliori videogiochi del 2008: la parola ai lettori

I migliori videogiochi del 2008: la parola ai lettori

Un sondaggio sul nostro forum ha decretato i migliori titoli del 2008. Ne è venuta fuori così una classifica comprendente giochi per tutte le piattaforme di nuova generazione e per PC. Si procede dalla decima posizione fino alla prima.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

9a posizione

Race Driver Grid

Produttore: Codemasters
Sviluppatore: Interno
Distributore: Atari
Piattaforme: XBox 360, PlayStation 3, PC
Rilascio: maggio
Percentuale di voti conseguita: 4,85%

L'arcade automobilistico rilasciato a maggio da Codemasters si è rivelato uno dei migliori giochi di guida in assoluto. La software house britannica ha impiegato la sua tecnologia Ego, la quale è stata in grado di fornire una grafica al passo con i tempi e una fisica mozzafiato, che agisce dinamicamente sui telai delle macchine e sugli elementi a bordo pista. Grid è un gioco longevo e divertente, con un sistema di guida ampiamente semplificato, ma che riesce a trasmettere molto bene la sensazione di velocità e la potenza dei bolidi messi a disposizione dei giocatori.

Grid prevede gare drift, su circuiti e all'interno di città realmente esistenti. Si corre in Europa, nel Nord America e in Asia. Rispetto alle precedenti installazioni della serie Race Driver, viene completamente rivista la modalità carriera, la quale alterna differenti stili di guida e dà la possibilità ai giocatori di creare il proprio team e di portarlo al successo. Bisogna occuparsi della gestione degli sponsor, che possono essere collocati anche sui telai delle macchine, e della configurazione e del miglioramento delle vetture. Partecipare a una competizione senza la vettura con le prestazioni adatte, infatti, non consentirà di vincere quell'evento.

È stata introdotta anche la 24 ore di Le Mans, proprio con le caratteristiche di una gara endurance. Tuttavia, invece che in 24 ore questa corsa si svolge in 24 minuti, nei quali si alternano ugualmente il giorno e la notte con gli appropriati effetti di illuminazione dinamica.

Complessivamente Grid comprende 43 vetture, tra cui vetture GT, macchine a ruote scoperte, veicoli da demolition derby. Una delle caratteristiche più aggressive riguarda la presenza dei replay: nel momento in cui si danneggia eccessivamente la vettura è possibile, infatti, utilizzare il replay per riavvolgere il tempo e riprendere dall'attimo prima dell'incidente. A seconda del livello di difficoltà impostato, è possibile utilizzare questa feature per un certo numero di volte.

Un plauso va fatto anche all'intelligenza artificiale. Gli avversari sono sempre ostici da superare e rendono un buon livello di sfida, con gare combattute fino all'ultima curva. Le prestazioni dei piloti gestiti dall'intelligenza artificiale, come spesso accade in giochi arcade come Grid, dipendono da quelle del giocatore: non ci saranno, pertanto, gare che è troppo facile vincere o gare dalle quali siamo completamente fuori dai giochi. All'interno del proprio team è, inoltre, possibile aggiungere un compagno di squadra, che ci aiuterà in alcuni momenti delle gare, proteggendoci dagli attacchi di altri piloti o stazionando vicino alla nostra posizione in modo da venirci in soccorso se ci troviamo in difficoltà. Anche il compagno di squadra può adempiere degli obiettivi e contribuire ad arricchire il gruzzolo delle entrate a fine gara.

 
^