Vetrina natalizia, i regali per giocare

Vetrina natalizia, i regali per giocare

Seconda puntata della raccolta di consigli per i regali di Natale: questa volta ci spostiamo sul settore videoludico, proponendo titoli e accessori hardware

di Alessandro Bordin, Andrea Bai, Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

LittleBigPlanet

Ambito PlayStation 3, e scelta forzata praticamente su LittleBigPlanet, a patto di digerire il genere e le tante novità che il platformer di MediaMolecule propone ai suoi giocatori. La parola d'ordine è condivisione, sia dell'esperienza di gioco da platformer che della creatività nella fase di modellazione dei livelli.

In pochissimi minuti chiunque è in grado di creare il proprio livello, e poi ci pensa il software ad abbellirlo con texture e colori e conferendogli la giusta consistenza poligonale. Il gioco vero e proprio, in più, favorisce la co-operazione tra i giocatori per sbloccare dei meccanismi o, più semplicemente, per raggiungere una piattaforma troppo distante.

Lbp è un fenomeno perché introduce delle idee e delle meccaniche che faranno strada e che sapranno sicuramente coinvolgere moltissimi giocatori, rimettendo in spolvero tutto il business PlayStation 3, un po' afflosciato per via delle problematiche relative al prezzo di listino della console (nettamente più cara rispetto a Wii e a XBox 360).

Sony ha visto giusto perché Lbp si rivela semplice e immediato da una parte, ma contemporaneamente complesso e di spessore sul piano tecnologico, dell'interazione e del gameplay (se si considera l'elevato livello di co-operazione richiesta ai giocatori). MediaMolecule è già al lavoro su un seguito.

 
^