L'interazione e il mondo aperto di Far Cry 2

L'interazione e il mondo aperto di Far Cry 2

Analizziamo le caratteristiche di uno dei giochi più interessanti dell'imminente stagione natalizia. L'interazione con il mondo di gioco a più livelli e l'enorme mondo aperto sono gli elementi salienti che Ubisoft Montreal metterà a disposizione dei giocatori dal prossimo 23 ottobre.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
UbisoftFar Cry
 

Multiplayer

Saranno quattro le modalità multiplayer di Far Cry 2. Se Deathmatch e Team Deathmatch non si discosteranno molto dal tutti contro tutti a cui gli Fps ci hanno abituati da tempo, Capture the Diamond e Uprising sembrano più originali. La prima per l'ambientazione africana, che dovrebbe dare una connotazione differente a una modalità di gioco, comunque, speculare al classico Capture the Flag.

Uprising, invece, va accostata alle modalità Vip, in cui i giocatori devono scortare e difendere il capitano della propria squadra. Quest'ultimo è l'unico che può conquistare i territori presenti sulla mappa, ma per farlo ha bisogno dell'assistenza degli altri membri della sua squadra. Quando tutti i territori sono controllati dalla stessa squadra, è possibile attaccare e uccidere il capitano della squadra avversaria, il che sancisce la vittoria nella partita.

Il multiplayer di Far Cry 2 è basato sulle classi. Ognuna di esse è dotata di un'arma principale e di una secondaria, e può essere dotata di esplosivi piuttosto che di bombe Molotov o granate di diversi tipi. Uccidendo gli altri giocatori o portando a compimento gli obiettivi nel gioco multiplayer, si ottengono punti esperienza che consentono di sbloccare nuovi gadget e migliorare quindi la propria classe (un po' come accade in Call of Duty 4). Gli aggiornamenti riguardano, nella maggior parte dei casi, nuovi upgrade per le armi che ne migliorano l'efficienza, la potenza, la precisione.

Le classi in Far Cry 2 sono sei. La classe Commando garantisce attacchi sulla media distanza ed è fondamentale per le tattiche d'aggiramento e di assalto ravvicinato. Chi fa parte della classe Sharpshooter, invece, può attaccare dalla distanza grazie alle armi di precisione. I soldati Guerrilla sono specializzati negli attacchi ravvicinati e corpo a corpo e sono in grado di tendere imboscate. I Rebel sono esperti negli esplosivi e si rivelano validi sia nelle tattiche offensive che in quelle difensive. I soldati della classe Gunner, invece, sono abili con le armi pesanti e sono in grado di sfruttare al meglio le postazioni fisse. Infine, coloro che rientrano nella classe Saboteur sono specializzati nelle tattiche stealth e nell'uso di armi dotate di silenziatore.

Le armi presentano delle caratteristiche uniche, il che rende l'esperienza di gioco sensibilmente differente a seconda dela classe scelta. Esse, infatti, hanno caratteristiche peculiari in ragione di efficienza, forza di fuoco e altre variabili. Molte armi si possono, inoltre, definire "terroristiche", perché generano degli ostacoli influendo sulla mappa di gioco: ad esempio gli incendi. Rientrano in questa categoria i lanciafiamme o i lanciagranate.

Le mappe sono disegnate in modo da favorire l'impiego di tattiche di aggiramento. Sono dotate, infatti, di un numero elevato di protezioni che possono essere sfruttate per proteggersi dal fuoco nemico e per uscire dalla vista dei soldati avversari. In quest'ultimo caso si tratta di cespugli, prati con erba alta, vegetazione fitta in generale.

Far Cry 2 è un gioco che si concentra primariamente sul single player come si intuisce dalle caratteristiche legate alla struttura open-ended e dalle tante possibilità di azione che offre questa componente del gioco. Tuttavia, Ubisoft Montreal si è concentrata opportunamente anche sul multiplayer inserendo diversi elementi interessanti come le armi che abbiamo definito "terroristiche", la netta differenziazione delle varie classi, i livelli di gioco sfruttabili per congeniare tattiche differenziate. L'altra faccia della medaglia, però, di questa struttura può essere individuata nell'eccessiva pianificazione che alcune partite richiedono e nella mancanza, dunque, di quell'immediatezza che generalmente premia giochi con queste caratteristiche.

 
^