PlayStation Portable Dossier

PlayStation Portable Dossier

Una panoramica sull'universo che ruota attorno la PSP di Sony: dalle caratteristiche tecniche all'evoluzione della piattaforma e delle sue funzionalità, passando per gli oscuri lidi di downgrade, custom firmware e pirateria, e sbirciando oltre l'orizzonte, verso il futuro della console portatile più avanzata del mercato.

di Antonio Rauccio pubblicato il nel canale Videogames
SonyPlaystation
 

Il futuro della PSP

Non è noto ancora se dopo la versione Slim & Lite verranno prodotte altre versioni più avanzate della PSP (come il fantomatico PSP-Phone) o se si passerà direttamente alla PSP2. Quello che è certo, è che Sony non sembra trascurare la sua creatura, e la produzione di nuovi accessori e servizi continua a ritmo serrato.

Se è già disponibile il kit Go!Explore (antenna GPS, UMD con database cartografico e software iGo di Nav N Go, per trasformare la nostra PSP in un navigatore satellitare), sono in arrivo nuovi servizi, come il Go! View (in collaborazione con Sky, permetterà di ricevere direttamente su PSP via WiFi programmi sportivi, film, musica e programmi forniti da terze parti) e la PlayTV (che permetterà di registrare e vedere gratuitamente i programmi TV attraverso PlayStation 3 e un TV tuner).

Sony PSP

Continua a crescere il grado d’integrazione della PSP con la PS3, con un numero di funzioni d’interazione, connettività e multimedialità sempre maggiore. Novità arrivano anche dalla recente imposizione del BluRay come supporto HD: sarà possibile tramite la PS3, ottenere una versione portatile dei propri film da caricare sulla Memory Stick. Da notare che con l'implementazione di questa funzionalità, Sony dichiara ufficialmente la sconfitta del formato proprietario UMD, già clinicamente morto da diverso tempo.

Volendo ipoteticamente immaginare le caratteristiche che una futura PSP2 dovrebbe avere, in primis bisognerebbe risolvere il forte limite dell'assenza del secondo stick analogico. Funzionalità come il riconoscimento vocale, il touch screen e magari i sensori di movimento tridimensionale (Wii insegna...) potrebbero rappresentare carte vincenti per imporsi su un mercato che diventa sempre più agguerrito. Purtroppo non ci sono ancora notizie certe su una futura PSP2, e possiamo solo dare sfogo alla fantasia, come hanno fatto molte persone che sul web si sono cimentate nel'immaginare, con l'aiuto della computer grafica, una futura PSP. Quello che segue è il concept che ci è piaciuto di più.

La PSP riveste un ruolo di primo piano nell'universo videoludico. Di sicuro non ci troviamo di fronte ad una rivoluzione copernicana come accadde con la prima PlayStation casalinga, che a suo tempo sconquassò un panorama e un mercato che pareva dominio incontrastato di due soli brand (Nintendo e Sega). Certamente il gioiello di Sony ha mostrato al pubblico che una console portatile non deve per forza essere relegata ad intrattenimento spensierato e saltuario, in cui la tecnica riveste un ruolo marginale (quella che era un po’ la lezione impartita dal GameBoy), ma può offrire in versione portatile le stesse emozioni e la stessa qualità che si può godere con una console casalinga, con un parco giochi variegato, in grado di soddisfare sia il pubblico senza pretese, sia l'utenza più smaliziata ed esigente.

Sicuramente le possibilità di modding offerte dai Custom Firmware hanno determinato in maniera consistente il successo della PSP, che avrebbe potuto rischiare di naufragare a causa di scelte poco felici (come l'UMD). Sony dovrebbe far tesoro del fermento degli homebrew attorno alla sua creazione, ma riesce difficile pensare ad un'attitudine open-source del colosso giapponese per la prossima console portatile in cantiere. Di certo alcune delle funzionalità fondamentali dei Custom Firmware dovrebbero essere prese in seria considerazione da Sony, per offrire in futuro un prodotto più completo e versatile.

80 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
DenFox13 Giugno 2008, 15:36 #1
Cioè praticamente di questa PSP2 ancora non si sa assolutamente niente...
Lanfi13 Giugno 2008, 15:49 #2
La fortuna della psp, come della zia psx l'ha fatta la possibilità di farci girare giochi piratati. Questo detto con estrema franchezza e considerando 3 fattori:

1) gli umd per psp costano tra i 20 e i 30 euro e spesso sono porting fatti "alla meno peggio" di giochi per ps2.

2) la modifica per fare girare le iso è solo a livello software, senza processi radicali come avveniva per le ps2

3) le iso dei giochi girano meglio che gli umd! Questo posso dirlo avendo provato lo stesso gioco fatto partire da umd o dall'iso.

Il problema principale della psp, oltre alla poca (o nulla) originalità delle software house che nell'80% non fanno niente per creare giochi realmente ideati per psp, è da ricercarsi nella sua (forzata) limitatezza a livello di hardware.

Speriamo che con la nuova si riesca a fare di meglio (nvidia tegra?), quel concept che è stato messo nell'articolo è certamente molto bello.
killercode13 Giugno 2008, 15:53 #3
bello il fan art della psp2
Maverick82^13 Giugno 2008, 16:02 #4
bella console, ma dopo un pò stanca.... preferisco il parco giochi offerto da nintendo.

Ovvio che è questione di gusti.
andrmat13 Giugno 2008, 16:14 #5
OT
Complimentoni per la playlist: è quasi identica alla mia!
/OT

Articolo interessante, ma personalmente le console (portatili e non) non mi suscitano alcun interesse.
Raffaello Mascetti13 Giugno 2008, 16:17 #6
E si..quel secondo Joy analogico mi manca proprio!

Comunque ecco la mia PSP dei sogni:

- 2° joy
- (multi) touchscreen
- sensori di movimento
- comando Dualshock

Ultimo ma non meno importante, un design accattivante (il rendering sopra
sfiora, per il mio personale gusto, la perfezione).

Ciauz!
za8713 Giugno 2008, 16:26 #7
Originariamente inviato da: Raffaello Mascetti
E si..quel secondo Joy analogico mi manca proprio!

Comunque ecco la mia PSP dei sogni:

- 2° joy
- (multi) touchscreen
- sensori di movimento
- comando Dualshock

Ultimo ma non meno importante, un design accattivante (il rendering sopra
sfiora, per il mio personale gusto, la perfezione).

Ciauz!

ne abbiamo parlato poco tempo fa della psp 2 sul 3d ufficiale della psp.
hai fatto richieste da nulla se le confronti alle nostre
cmq da possessore psp non posso far altro che dire di essere pienamente soddisfatto del mio gioiellino e logicamente dei cf che ci ho messo...
uso la psp fat come telecomando universale

devo rigiocarmi indiana jones mi avete fatto tornare la voglia di quel gioco!!!
Otre8313 Giugno 2008, 16:35 #8
Originariamente inviato da: Lanfi
La fortuna della psp, come della zia psx l'ha fatta la possibilità di farci girare giochi piratati. Questo detto con estrema franchezza e considerando 3 fattori:

1) gli umd per psp costano tra i 20 e i 30 euro e spesso sono porting fatti "alla meno peggio" di giochi per ps2.

2) la modifica per fare girare le iso è solo a livello software, senza processi radicali come avveniva per le ps2

3) le iso dei giochi girano meglio che gli umd! Questo posso dirlo avendo provato lo stesso gioco fatto partire da umd o dall'iso.

Il problema principale della psp, oltre alla poca (o nulla) originalità delle software house che nell'80% non fanno niente per creare giochi realmente ideati per psp, è da ricercarsi nella sua (forzata) limitatezza a livello di hardware.


1-quel che dici è vero solo per alcuni giochi e molti non sono solo dei porting
alcuni esempi:
Tekken dark resurrection (graficamente superiore a tekken5 su ps2 e anche più divertente)
I 2 GTA per psp specificamente sviluppati per essa
Monster hunter freedom
God of war chain of olimpus
ff7 Crisis Core, Metal gear portable etc...

2 e 3-è vero le iso girano meglio degli umd (il tempo di caricamento è ben inferiore se si legge da memory stick).
altro vantaggio del Custom firmware è la possibilità di convertire i giochi ps1 per poterli giocare con psp (i risultati ad oggi sono eccellenti credo si possa giocare senza problemi l'80% dei giochi esistenti)
Imho a livello hardware ti sbagli di grosso non mi semba affatto limitata,
ma naturalmente per vedere le reali potenzialità di psp deve essere con Custom firmware..

i problemi della psp secondo me sono altri:
psp rispetto al ds è una console più "impegnativa" e non alla portata di tutti , gli accessori costano tantissimo (vedi il go explore) e i bundle sono molto scarni (ora non danno più nemmeno una ms misera da 32mb), chi compra una psp secondo me lo fà anche per sfruttare le sue molteplici funzioni e conosco diversa gente che una volta aquistata la console arriva a casa e non riesce nemmeno ad ascoltarci gli mp3 (figuriamoci a convertire i video o a settare il browser) che comunque comporta avere un pc e saper "smanettare" un minimo, cosa aimè non alla portata di tutti.
Altro problema è la batteria che imho dura poco (4 ore di gioco).
za8713 Giugno 2008, 16:54 #9
Originariamente inviato da: Otre83
i problemi della psp secondo me sono altri:
psp rispetto al ds è una console più "impegnativa" e non alla portata di tutti , gli accessori costano tantissimo (vedi il go explore) e i bundle sono molto scarni (ora non danno più nemmeno una ms misera da 32mb), chi compra una psp secondo me lo fà anche per sfruttare le sue molteplici funzioni e conosco diversa gente che una volta aquistata la console arriva a casa e non riesce nemmeno ad ascoltarci gli mp3 (figuriamoci a convertire i video o a settare il browser) che comunque comporta avere un pc e saper "smanettare" un minimo, cosa aimè non alla portata di tutti.
Altro problema è la batteria che imho dura poco (4 ore di gioco).

vabbè per sentire la musica su psp il computer mi sembra fondamentale a meno che non provi a mettere un cd dentro la psp, sotto quel punto di vista è "impegnativa" tanto quanto un normale lettore mp3.
per mettere le foto stessa cosa per i temi idem.
per i video in ogni caso per un dispositivo che ti legge i filmati solitamente devi avere una minima capacità nella conversione, anche se cmq per quello ci sono programmi free fatti benissimo e molto intuitivi.
certo che se parli di cf di conversione giochi di temi modificati di dump umd la situazione è diversa ma se uno la modifica non deve farlo fare agli altri solo per giocarci i giochi piratati, se uno se la fa da se (l'installazione cf) parte già con il presupposto di una certa capacità (e comunque sono capacità minime) nell'utilizzo del pc.
tra l'altro ora che ci penso per fare il dump dell'umd basta fare copia incolla, una funzione direi non troppo impegnativa.
Otre8313 Giugno 2008, 17:12 #10
Originariamente inviato da: za87
vabbè per sentire la musica su psp il computer mi sembra fondamentale a meno che non provi a mettere un cd dentro la psp, sotto quel punto di vista è "impegnativa" tanto quanto un normale lettore mp3.
per mettere le foto stessa cosa per i temi idem.
per i video in ogni caso per un dispositivo che ti legge i filmati solitamente devi avere una minima capacità nella conversione, anche se cmq per quello ci sono programmi free fatti benissimo e molto intuitivi.
certo che se parli di cf di conversione giochi di temi modificati di dump umd la situazione è diversa ma se uno la modifica non deve farlo fare agli altri solo per giocarci i giochi piratati, se uno se la fa da se (l'installazione cf) parte già con il presupposto di una certa capacità (e comunque sono capacità minime) nell'utilizzo del pc.
tra l'altro ora che ci penso per fare il dump dell'umd basta fare copia incolla, una funzione direi non troppo impegnativa.


hai pienamente ragione ma conosco tanta gente che se gli dici "basta fare copia incolla" per creare la iso dell'umd, ti rispode è cos'è Astrofisica? (stessa cosa per cambiare il tema o convertire un video) eppure "usano" il pc da anni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^