Grand Theft Auto IV: il delirio di Liberty City

Grand Theft Auto IV: il delirio di Liberty City

Tutto quello che c'è da sapere sul quarto episodio di Grand Theft Auto IV in uscita il 29 aprile nei formati PlayStation 3 e XBox 360. Rockstar North punta su un maggiore livello di libertà e su un mondo con il quale i giocatori possono interagire direttamente. Gta IV è innovativo anche dal punto di vista tecnico per l'impiego del motore RAGE e di euphoria.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
XboxPlaystationGrand Theft AutoMicrosoftSony
 

Storia e personaggi

Il protagonista di Grand Theft Auto IV è un personaggio mai apparso nei precedenti capitoli della serie. Si tratta di Niko Bellic, proveniente dall'Est Europeo, il quale è appena approdato negli Stati Uniti. Niko ha tra 28 e 32 anni e si reca negli Usa per inseguire il proprio "sogno americano". È il cugino Roman, il quale vive negli Usa da diverso tempo, a convincere Niko a trasferirsi oltreoceano. Roman promette una vita agiata, donne, una grande casa, vetture sportive fiammanti. Ogni cosa si rivelerà falsa, visto che Roman è in realtà in una precaria situazione economica e dispone solamente di una piccola impresa di taxi, per la quale serve un bravo autista come Niko.

All'inizio Roman è l'unica persona che Niko conosce a Liberty City e, nella prima parte del gioco, è il contatto più ricorrente. Con il procedere della storia, Niko si renderà conto che non solo le promesse di Roman erano fallaci ma che il cugino è anche in forte crisi economica. I due si daranno, pertanto, alla malavita per finanziare la piccola impresa e per vivere in modo più agiato. Stando alle affermazioni del vice presidente di Rockstar, Dan Houser, "teoricamente non tornerà nessuno dei personaggi apparsi nei giochi precedenti, anche perché molti di loro sono già morti".

La prima parte di Gta IV è nota. Niko esce da un edificio e rompe il vetro di una macchina rossa a quattro posti con il suo gomito. Il vetro cade a terra e Niko si siede sulla macchina, sbloccando il circuito di avviamento dall'interno. Si sposta verso la sua destinazione successiva, mentre la camera inquadra il veicolo da vicino. L'inquadratura è più stretta rispetto al passato, in modo da consentire al giocatore di osservare un più alto numero di dettagli. Niko agisce sulla radio scegliendo una specifica stazione e arriva al BOABO (acronimo per Beneath the Offramp of the Algonquin Bridge Overpass, che in realtà corrisponde al quartiere di New York DUMBO). Arriva al porto, dove si odono distintamente i colombi e le onde.

Niko prende il proprio telefono e, dopo una breve conversazione, informa l'interlocutore di raggiungerlo al porto. Da qui inizia la missione "To Live and Die in Alderney", la quale sarà succeduta da "Jamaican Heat". Quest'ultima è una sorta di tutorial per il nuovo sistema di combattimento con le coperture e per la rinnovata modalità di puntamento dei bersagli. La terza missione si chiama "Jacob's Ladder", mentre la quarta "Harbouring a Grudge". Quest'ultima introduce un personaggio di origine irlandese, tale Patrick McReary.

Tra gli altri personaggi che sono stati svelati da Rockstar troviamo Elizabeta. È una spacciatrice di origine dominicana la cui vita è ormai seriamente compromessa dall'uso ricorrente di narcotici. Appare nel terzo trailer ufficiale di Gta IV e in diversi art work promozionali. Little Jacob è un trafficante di armi rastafariano. È grande amico di Roman Bellic e appare anche nella copertina del gioco (vedi prima pagina). La lista dei poco affidabili personaggi di Gta IV continua con Vladimir Glebov, usuraio di origine russa che agisce nel quartiere Broker. Possiede un bar chiamato "Comrade's". Vladimir è molto rispettato dalla maggior parte dei gangster di Liberty City.

Manny Escuela è un ex-teppista portoricano che apparentemente ha cambiato il suo modo di vivere. Intende diffondere la sua nuova filosofia e per questo opera in un centro ricreativo nel quartiere Bohan. È impegnato nella realizzazione di un documentario in cui racconta i suoi problemi e lo sforzo che sta facendo per uscirne. Brucie è un rumoroso omaccione entusiasta del fitness, sempre attorniato da belle donne e da macchine di lusso. Possiede un garage di auto e, nelle parti avanzate di Gta IV, fornirà a Niko gli elicotteri.

Francis McReary è il fratello di Patrick, citato in precedenza. È un poliziotto corrotto che è a conoscenza di alcune informazioni spinose sul passato di Niko. Minaccia il protagonista di Gta IV, in modo che questi faccia delle commissioni criminali per conto suo. Tom Goldberg, invece, è un avvocato della Goldberg, Ligner & Shyster. Secondo alcuni, questa figura sarebbe stata ispirata dall'avvocato della Florida Jack Thompson, il quale più volte si è opposto alla politica di Rockstar che ha sempre prediletto i giochi violenti. In una delle missioni, Francis McReary chiederà a Niko proprio di uccidere l'avvocato Goldberg.

 
^