Videogiochi: cosa riserva il 2008

Videogiochi: cosa riserva il 2008

I titoli più importanti, in fatto di gameplay e di tecnologia, dell'anno che è appena entrato. Le caratteristiche, i dettagli tecnici e le aspettative sui 18 videogiochi più promettenti tra quelli che saranno rilasciati nel 2008. Si parla, tra gli altri, di Grand Theft Auto IV, Spore, Metal Gear Solid 4, Rage, Tomb Raider: Underworld.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Grand Theft Auto
 

Frontlines: Fuel of War (PC, PS3, XBox 360)

Si parla di un progetto promettente, precisamente di uno sparatutto in prima persona ad ambientazione fantascientifica. Frontlines: Fuel of War è sviluppato da Kaos Studios, team di New York composto da diversi membri che, in passato, hanno fatto parte di Trauma Studios e vanta l'impiego di Unreal Engine 3.0. Le vicende raccontate da Frontlines faranno riferimento ad un ipotetico futuro nel quale si verifica una guerra a tutto campo tra opposte fazioni. Da una parte troviamo americani ed europei nella Western Coalition e dall'altra russi e cinesi nella Red Star Alliance.

Non mancherà la presenza di armi e veicoli futuristici. Si promette anche una grande libertà di azione per i giocatori sia nella prospettiva dell'esplorazione di grandissimi spazi sia nelle decisioni da prendere per il superamento degli ostacoli. Il gameplay si concentra sugli attacchi in prima linea, esattamente come suggerisce lo stesso nome del gioco. Si può decidere quale parte della mappa difendere e quella in cui concentrare il fuoco, il tutto in base alle strategie che si intende perseguire.

Una componente importante del gameplay è il drone UAV: questo consente di individuare le unità nemiche nascoste nella vegetazione e da altri ostacoli. Inoltre, può essere utilizzato anche come ordigno: una volta inviato tra le truppe nemiche, infatti, può esplodere in modo da annientare molteplici soldati avversari. Altri mezzi meccanici consentono di spostarsi velocemente sulla mappa e, contemporaneamente, sono dotati di una più o meno efficace forza di fuoco. Nella versione finale di Frontlines saranno presenti oltre 60 veicoli. Tra questi troveremo elicotteri, carroarmati, bombardieri.

I vari soldati sul campo di battaglia si suddividono in classi differenti. In totale abbiamo sei classi: assalto, assalto pesante, cecchino, anti-carro, operazioni speciali e combattimento ravvicinato. Alle classi vanno aggiunti i ruoli, all'interno dei quali è possibile acquisire esperienza in stile gioco di ruolo. I ruoli di Frontlines sono supporto terrestre, tecnologia EMP, tecnologia droni e supporto aereo. Meritano qualche parole i ruoli sulle tecnologie: nel caso della tecnologia EMP, i giocatori sono in grado di nascondersi ai radar e di disabilitare i veicoli nemici; nel caso della tecnologia droni, invece, possono controllare dei mini-robot per spiare i movimenti avversari, per attaccare, per disabilitare i veicoli.

Congiungendo le caratteristiche di base proprie delle varie classi alle abilità concesse dai ruoli si ottengono dei soldati del tutto peculiari. Un cecchino, ad esempio, potrebbe beneficiare della tecnologia droni per essere decisamente efficace dalla distanza con le sue armi e con i piccoli robot che perlustrano e mettono fuori uso gli avversari anche se il giocatore in realtà è molto distante. Inoltre, se si completa la campagna single player al massimo livello di difficoltà si può giocare nel ruolo di supporto dell'artiglieria.

Al di là della componente single player, Frontiles è dotato di una robusta componente multiplayer. È, infatti, possibile giocare fino in 32 su console e fino in 64 su PC. Nel gioco multiplayer, l'obiettivo primario è quello di spingere la prima linea il più avanti possibile, conquistando degli avamposti cruciali. Vince chi conduce la prima linea all'interno del territorio nemico.

Frontlines: Fuel of War si rivela, pertanto, un progetto solido sia per quanto concerne il gameplay sia per la grafica, molto dettagliata e piena di poligoni. L'uscita è prevista nel corso del mese di marzo nei formati XBox 360, PlayStation 3 e PC.

 
^