Un Natale a tutto Wii

Un Natale a tutto Wii

Nintendo Wii si appresta a vincere la prima fase della gara tra le console di nuova generazione. La società nipponica è riuscita ad introdurre novità di grande efficacia nel mondo dei videogiochi, generando un vero e proprio fenomeno di massa che ha avvicinato tanti novizi al mondo dei videogiochi. Vediamo quali sono i titoli di riferimento per la prossima, fondamentale dal punto di vista commerciale, stagione natalizia.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Nintendo
 

Soulcalibur Legends

Si tratta di un action/adventure che sfrutta le ambientazioni e i personaggi della nota serie di picchiaduro. La produzione è nelle mani di Namco Bandai. Il gioco sarà disponibile in Giappone e negli Stati Uniti nel corso del mese di novembre, e arriverà in Europa solamente nella prima parte del 2008. Chi volesse acquistarlo in questa stagione natalizia, dunque, dovrebbe ricorrere all'importazione parallela.

La storia di Legends prende avvio dopo gli eventi narrati in Soul Blade e li ricongiunge a quelli di Soul Calibur. Si seguono le vicende di Siegfried, impegnato a salvare un impero dalla sua distruzione. Il gioco presenta elementi mutuati da differenti generi di gioco, tra i quali picchiaduro, platformer, puzzle games. Si ha la possibilità di cambiare il personaggio che si sta controllando.

Vengono sfruttate le funzionalità del Wii remote, visto che i vari attacchi si eseguono con determinati movimenti da impartire al controller. Con un tasto, inoltre, si passa da un personaggio all'altro. Agendo sul tasto C si possono compiere potenti attacchi melee. Ogni qual volta un nemico entra nell'area di gioco il sistema di controllo offre la possibilità di eseguire un "lock-on" che consente di concentrare i propri attacchi su quest'ultimo. I vari personaggi acquisiscono esperienza in seguito ai combattimenti e, una volta giunti a determinati livelli di esperienza, sono in grado di utilizzare armi avanzate.

La grafica sembra su buoni livelli, anche se non all'altezza dell'ultimo esponente della serie, Soul Calibur IV. Namco Bandai ha pensato anche al supporto multiplayer con modalità co-op e versus. Nella modalità co-op la visuale viene divisa in due parti (split-screen). Due giocatori hanno, quindi, l'opportunità di affrontare diversi livelli di gioco e di interagire nelle esatte modalità proprie del gioco in single player, dunque attraverso i movimenti da impartire al Wii remote. Inoltre, alcuni personaggi vanno controllati in modo specifico, perché sono dotati di mosse che li contraddistinguono dagli altri personaggi. Nella modalità versus, invece, i due giocatori si affrontano e ha la meglio chi ottiene più punti nel minor quantitativo di tempo.

La storia viene portata avanti per mezzo di scene di intermezzo, realizzate con grande cura e graficamente appaganti. Inizialmente viene narrata ai novizi della serie la leggenda della spada Soul Calibur e della sua controparte malvagia, la Soul Edge. Successivamente il protagonista Siegfried incontra Soul Edge su una nave fantasma e la spada gli promette poteri sterminati. La stessa Soul Edge viene, in seguito, distrutta e gli spiriti conosciuti con il nome di Evils prendono il controllo del mondo. Dopo cinque anni, Siegfried viene contattato dall'Imperatore, il quale gli chiede di ricostruire Soul Edge e di salvare l'Impero.

 
^