Un Natale a tutto Wii

Un Natale a tutto Wii

Nintendo Wii si appresta a vincere la prima fase della gara tra le console di nuova generazione. La società nipponica è riuscita ad introdurre novità di grande efficacia nel mondo dei videogiochi, generando un vero e proprio fenomeno di massa che ha avvicinato tanti novizi al mondo dei videogiochi. Vediamo quali sono i titoli di riferimento per la prossima, fondamentale dal punto di vista commerciale, stagione natalizia.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Nintendo
 

Super Mario Galaxy

Potremmo dire che Super Mario Galaxy è un gioco di piattaforme in tre dimensioni. Non c'è niente di sbagliato, ma ciò sarebbe terribilmente riduttivo. Mario si muove liberamente nei mondi di gioco ed è in grado di eseguire una serie sterminata di azioni. L'elemento centrale del gameplay è la gravità. Mario, infatti, può spostarsi liberamente tra un pianeta all'altro, e l'unica cosa che lo ancora al pianeta sul quale si trova è il campo gravitazionale che il pianeta stesso genera. Così, può eseguire le proprie evoluzioni, uccidere i mostri, raccogliere oggetti, completare le missioni sicuro della propria stabilità sul terreno dovuta proprio al campo gravitazionale.

I pianeti, inoltre, hanno campi gravitazionali di intensità differenti. Le variazioni sono dovute primariamente alle dimensioni dei pianeti stessi. Ciò equivale a dire che bisogna adattare i propri movimenti e le proprie evoluzioni alle caratteristiche di ciascun pianeta e al relativo campo. Come nei precedenti Mario, il compito principale è quello di conquistare le Stelle, il che è possibile uccidendo i nemici o completando le missioni. Il gioco comprende sei aree a tema, 40 galassie e 120 Stelle da collezionare.

Come nella tradizione Mario, le parti più godibili rimangono i livelli bonus. Questi offrono approcci sempre differenti e sono fortemente basati sullo sfruttamento del Wii remote. Potremmo, ad esempio, dover schivare delle mine nello spazio indirizzando Mario con il Wii remote o prendere la mira e colpire le Stelle con un cannone. Inoltre, Super Mario Galaxy propone delle sequenze in due dimensioni, che consistono in una sorta di rivisitazione dei primi esponenti della serie. In questi frangenti, il sistema di controllo e le mosse di Mario si avvicinano drasticamente a quelli classici.

A proposito di mosse, Mario è in grado di eseguire tutta una serie di salti. Tra questi annoveriamo il triplo salto o l'abilità di saltare sopra i muri. Può anche girarsi immediatamente nella direzione opposta e saltare, oppure piombare repentinamente a terra in modo da distruggere gli oggetti sottostanti e annientare i nemici. Con un movimento rotatorio, inoltre, Mario è in grado di attaccare i nemici, distruggere alcuni tipi di oggetti e attivare le stelle che consentono all'idraulico di spostarsi da un pianeta all'altro.

Wii remote e nunchuck vengono adoperati per i movimenti, per prendere la mira, per attivare le stelle, per collezionarle. Con lo stick analogico dell'unità nunchuck si indirizzano i movimenti di Mario, mentre basta premere il tasto A del Wii remote per saltare. Con il tasto Z ci si accovaccia, mentre premendo contemporaneamente A e B si eseguono salti più ampi. Infine, agitando orizzontalmente il Wii remote si esegue un attacco rotante in grado di annientare le minacce che si trovano nei paraggi.

Mario può trasformarsi anche nel nuovo episodio della serie: può assumere, ad esempio, le sembianze di un ape o di un Boo. Con il costume da ape, Mario può volare per brevi tratti, saltare di fiore in fiore, aggrapparsi sui muri o saltare da un muro all'altro. Si promette anche una grande varietà per quanto concerne le ambientazioni, con pianeti sempre differenti e strutturati in maniera difforme. Quanto ai nemici, tornano i classici Goomba, Koopa Troopa e Pipino Piranha, ma in ogni mondo vi saranno nemici specifici.

Recentemente si è appreso che farà la sua comparsa in Super Mario Galaxy anche il fratello di Mario, ovvero Luigi. Questi è imprigionato all'interno del livello Haunted Mansion, e Mario è ovviamente lì per salvarlo. È insomma la situazione opposta a quella occorsa in Luigi's Mansion su GameCube, in cui era lo stesso Luigi che doveva salvare Mario. Al momento non è dato sapere se nel corso di Super Mario Galaxy sarà possibile impersonare Luigi.

Quanto al multiplayer, si parla di una modalità in cui uno dei due giocatori gestisce i movimenti di Mario, mentre l'altro si occupa della mira. Il secondo giocatore può interferire con i progressi del primo. Non è al momento previsto, invece, il supporto per il gioco in multiplayer online. Super Mario Galaxy, inoltre, è uno dei giochi per Nintendo Wii in assoluto più avanzati graficamente. I mondi di gioco sono coloratissimi e presentano una grande varietà a livello di struttura poligonale. Nei video sin qui rilasciati si notano anche ottime animazioni e strabilianti effetti visivi. Per una volta, insomma, Nintendo Wii è bello anche da vedere, oltre che da giocare.

La pubblicazione di Super Mario Galaxy in Italia è prevista il prossimo 16 novembre.

 
^