Halo 3, Master Chief alla conquista del mercato console

Halo 3, Master Chief alla conquista del mercato console

Faraonico lancio da parte di Microsoft di quello che è a tutti gli effetti uno dei titoli più attesi di tutti i tempi in ambito gaming, ovvero Halo 3, terzo ed ultimo capitolo di una fortunatissima saga che ha fatto la gioia sia dei videogiocatori che di Microsoft stessa

di Alessandro Bordin pubblicato il nel canale Videogames
Microsoft
 

La storia in breve

In “Halo 3”, terzo capitolo della saga, la guerra è arrivata al suo culmine. I Flood continuano a crescere in numero e forza, mentre gli eserciti della Terra sono dispersi e decimati, e i Covenant minacciano di attivare l’Halo, distruggendo di fatto tutte le forme di vita della galassia. La trama è di fatto semplice e tipica di uno sparatutto.  Il protagonista Master Chief, un soldato geneticamente modificato appartenente al programma Spartan II, ha una missione: fermare i Covenant ( i "cattivi" di turno), distruggere la minaccia pendente dei Flood (organismi parassiti dotati di grande intelligenza) e, in buona sostanza, salvare l’umanità.

A ben vedere siamo di fronte alla trama tipica di quasi tutti gli sparatutto ma, come è facile intuire, i punti di forza di un gioco di  questo tipo sono da ricercare soprattutto altrove. Citiamo solo alcuni degli aspetti su cui Microsoft ha lavorato più duramente:

Immagini d’ultima generazione, ad alta definizione. Presentato in HD, il ben noto universo di “Halo” potrà contare su una risoluzione più elevata rispetto ai titoli che lo hanno preceduto. Massiccio ricorso all'HDR (High Dynamic Range) in grado di rendere più reali le scene in termini di illuminazione e contrasto, aggiungendo più dettagli ad ogni arma, più particolari ad ogni personaggio, e più realismo ad ogni battaglia.

Intelligenza Artificiale potenziata. Gli innumerevoli nemici potranno contare su una nuova intelligenza artificiale, molto più sofisticata. Sarà dunque più difficile e avvincente avere la meglio su di loro, soprattutto nei combattimenti su larga scala, dove le interazioni fra i personaggi nemici saranno di fatto molto più complesse.

Supporto split-screen. Restando fedele al gioco originale, “Halo 3” supporterà quattro giocatori in modalità split-screen e system link, consentendo ai giocatori di scontrarsi sia online tramite Xbox LIVE che con un gruppo di amici direttamente nei loro salotti.

Statistiche e classifiche approfondite. Famosa come componente-chiave dell'esperienza multiplayer di “Halo 2”, Bungie.net continuerà ad innovare il modo in cui i giocatori possono tenere d’occhio tutti i progressi, vedendo la propria posizione in classifica e le statistiche in tempo reale.

Suono Dolby Digital 5.1 surround totalmente posizionale. Ogni suono in “Halo 3” è totalmente posizionale, finalizzato all'ottenimento del massimo realismo e coinvolgimento.

 
^