MMORPG e Il Signore degli Anelli, la parola a Turbine

MMORPG e Il Signore degli Anelli, la parola a Turbine

Lo sviluppo de Il Signore degli Anelli Online: Le Ombre di Angmar è stato travagliato, passato attraverso diversi produttori ed una lunga fase di test. Adesso tutto sembra essere pronto. Scopriamo i pregi e i difetti di un prodotto solido, ma scarsamente innovativo.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Le razze e le classi

Le razze presenti sono quattro: Elfi, Uomini, Hobbit, Nani. Questo ci porta ad aprire il discorso sulla sostanziale assenza del PvP, in quanto mancano quasi del tutto le razze malvagie. In questa prima versione del MMORPG di Turbine, infatti, potremo giocare solamente con i popoli liberi della Terra di Mezzo, il che ci impedirà sostanzialmente di affrontare il gioco con orchetti, goblin e così via. Come vedremo, il PvP è comunque contemplato, ma attraverso modalità particolari, che lo relegano in posizione del tutto secondaria rispetto al resto.

Propendere per una razza piuttosto che un'altra influirà sulla scelta della classe, sulle statistiche del nostro personaggio, sul luogo in cui prenderanno avvio le vicende. D'altronde, è ovviamente la scelta della classe di appartenenza che caratterizzerà maggiormente il nostro personaggio e le sue abilità. Le classi contemplate sono sette: Burglar, Captain, Champion, Guardian, Hunter, Lore-Master, Minstrel.

Iniziamo con il Burglar, ovvero la classe stealth. E' capace di muoversi di soppiatto, di arrecare molti danni soprattutto con la concatenazione degli attacchi, di stordire i nemici e lasciarli immobilizzati. Questa classe è disponibile con gli Uomini e gli Hobbit. Sul Captain occorre dire, invece, che il suo ruolo è di guida per il party. Possiede diverse magie che consentono di incrementare le statistiche degli altri membri. Inoltre, può evocare e avvalersi di un compagno, che può essere gestito a propria discrezione a seconda del momento. Questa classe è disponibile solamente con gli Uomini.

Una delle classi più competitive per ciò che riguarda i danni arrecati è certamente quella del Champion. Dispone di magie ad area ed è in grado di combattere con una o con due mani. Inoltre, può ridurre il livello della propria armatura al fine di arrecare ancora più danni. Potremmo dire che, dalla prospettiva del Champion, la miglior difesa è l'attacco. E' disponibile con tutte le razze, ad esclusione degli hobbit.

Il Guardian, invece, è il classico guerriero. Si distingue principalmente per la sua abilita da tanker, ovvero nel ricevere una grande quantità di colpi senza soccombere. Ovviamente, non reca molto danno, ma rimane prezioso per un party equilibrato. E' disponibile con tutte le razze. L'Hunter, il cacciatore, è abile negli attacchi dalla distanza, quindi con l'arco, ma può usare anche la spada. Può ristorare i membri del party e aumentare la loro velocità. Da segnalare anche la possibilità di preparare e collocare delle trappole. E' disponibile con tutte le razze.

L'unica classe realmente magica del gioco è quella dei Lore-Master. Sono abili conoscitori della natura e sono in grado di evocare delle creature da utilizzare in battaglia. E' la classe che fa danni per eccellenza, grazie ad un ampio ventaglio di magie disponibili. Dispone anche di alcune magie curative, di magie ad area, della possibilità di stordire i nemici e di decrementarne le statistiche e le abilità. E' disponibile con umani ed elfi.

Infine, abbiamo i Minstrel, ovvero la classe curativa. Il Minstrel esegue le sue magie per mezzo dei diversi strumenti musicali che è in grado di suonare. E' fondamentale in un party ben equilibrato, in quanto è l'unica classe de Il Signore degli Anelli Online realmente curativa. E' in grado di lanciare buff per incrementare il morale e le altre statistiche dei membri del party. Disponibile con tutte le razze.

Infine, potremo personalizzare i tratti somatici del nostro personaggio, esattamente come avviene in ogni gioco di ruolo degno di questo nome. Ci verrà richiesto di impostare anche una zona di origine per il nostro personaggio, la quale influirà sul suo aspetto fisico.

 
^