Sony PlayStation 3: i giochi e in video - part 2

Sony PlayStation 3: i giochi e in video - part 2

Concludiamo la nostra analisi del sistema di intrattenimento immesso sul mercato nei giorni scorsi. In questa parte dell'articolo ci occupiamo di PlayStation Network, di PlayStation Home, di Linux, del controller SixAxis, dell'interfaccia Xross Media Bar, di line-up di lancio: non manca anche un video con la concole in azione.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
SonyPlaystation
 

I giochi del lancio - parte 2

CALL OF DUTY 3 La serie Call of Duty ha fatto parte del lancio di tutte e tre le console di nuova generazione, con Call of Duty 2 nel caso di XBox 360 e con Call of Duty 3 per ciò che concerne Wii e PlayStation 3. Al centro delle vicende permane ancora l'operazione Normandy Breakout, ovvero la storica campagna che portò alla liberazione di Parigi e consentì agli alleati di assestare le proprie truppe nei pressi di Berlino. Il giocatore può impersonare soldati facenti parte delle quattro fazioni degli Alleati, possono dunque combattere al fianco degli americani, dei britannici, dei canadesi o dei polacchi. Come vuole la tradizione della serie, le vicende sono raccontate in modo da evidenziare i sentimenti dei soldati coinvolti nel conflitto. Tra le novità maggiormente significative, segnaliamo i combattimenti corpo a corpo, i quali danno nuova linfa ad un gameplay per altri versi già visto e rivisto. Benché rimanga uno dei titoli graficamente più avanzati per le console di nuova generazione, Call of Duty 3 è basato sulla stessa tecnologia impiegata in Call of Duty 2. Si tratta dell'ultima volta in cui verrà utilizzato tale supporto tecnico, visto che Infinity Ward sta lavorando ad una versione rinnovata del motore grafico. Nonostante ciò, il motore di Call of Duty 3 è in grado di offrire una qualità dell'immagine soddisfacente, soprattutto in riferimento agli effetti particellari. L'edizione PlayStation 3 del gioco evidenzia un frame rate maggiormente incostante in rapporto alla controparte XBox 360. La durata della campagna single player, infine, si aggira sulle 8-12 ore, mentre online è possibile giocare sino in 24 contemporaneamente.

VIRTUA TENNIS 3 Virtua Tennis approda su PlayStation 3 portando in dote l'alta definizione. Il giocatore può impersonare i tennisti più famosi del mondo, come Roger Federer, Maria Sharapova, Rafael Nadal e Martina Hingis. Ciascuno di essi è, inoltre, caratterizzato da un precipuo stile di gioco. Per la prima volta nella storia della serie, sono stati implementati i match al meglio dei tre e dei cinque set. Virtua Tennis 3 è ampiamente personalizzabile, sia per ciò che concerne i giocatori sia per gli incontri. Non mancano i classici mini-giochi, la modalità World Tour e la scuola di tennis. La grafica è su ottimi livelli, dando il meglio di sé nei replay, realizzati attraverso telecamere in stile TV. Il gameplay non è molto differente dalle edizioni coin-op di Virtua Tennis, mantenendosi dunque immediato e coinvolgente. Su PlayStation 3, inoltre, è sfruttata la funzionalità tilt del controller SixAxis. Questa edizione del gioco, a differenza della controparte XBox 360, è scevra della componente multiplayer online, il che pesa in maniera consistente sulla longevità.

VIRTUA FIGHTER 5 Non poteva mancare un picchiaduro in stile classico per il lancio europeo di PlayStation 3. Virtua Fighter 5 approda sulla console di nuova generazione presentando un cast di 17 combattenti, nuove opzioni di personalizzazione, un nuovo livello di realismo. Tra i personaggi si segnala l'introduzione di El Blaze e di Eileen. Virtua Fighter 5 è uno dei prodotti qualitativamente migliori di questo lancio per via dell'ottima grafica, delle meravigliose animazioni e di alcuni accorgimenti al gameplay. Il gioco non è rigoroso come in passato, in modo da consentire un apprendimento graduale anche ai giocatori non avvezzi al genere dei picchiaduro e ai precedenti episodi della serie. Purtroppo, anche in questo caso non è contemplata una modalità multiplayer online che avrebbe corroborato ulteriormente il fattore longevità. E', comunque, possibile giocare con gli amici sulla stessa console grazie alla modalità Versus Mode.

TONY HAWK'S PROJECT 8 Tony Hawk's Project 8 è stato interamente rivisto per questa edizione PlayStation 3. Si registrano miglioramenti alla grafica, alla fisica e ai comandi, i quali mirano a dare la sensazione di eseguire realmente tutti i trick e le mosse degli skater. Con nuove meccaniche di gioco, come "Nail the trick", la quale garantisce un controllo impeccabile della rotazione dello skateboard, si è reso questo prodotto in qualche modo più variegato rispetto ai precedenti esponenti della serie. Viene supportata la funzionalità tilt del controller SixAxis, il che rende il gioco di Neversoft ancora più coinvolgente. Tony Hawk's Project 8 comprende anche un'ottima colonna sonora composta da decine di brani musicali. Venendo alle note dolenti, bisogna sottolineare una certa incertezza nel frame rate e una ripetitività di fondo, considerato che la struttura di base non è certo diversa rispetto agli altri episodi di Tony Hawk's. Anche in questo caso va segnalata l'assenza di modalità di gioco online.

BLAZING ANGELS: SQUADRONS OF WWII Ambientato nella seconda guerra mondiale, Blazing Angels: Squadron of WWII, è un arcade di volo che ci metterà nei panni di un comandante di uno squadrone di caccia. Vengono riproposte le battaglie celebri della seconda guerra mondiale: si va dalla battaglia d'Inghilterra a Pearl Harbor, dalle isole Midway alla battaglia di Berlino. Viene supportato il controller giroscopico e aggiunte due nuove missioni esclusive per l'edizione PlayStation 3 del gioco. Si segnala la presenza della modalità multiplayer online per un massimo di 16 giocatori nella stessa partita. Comprende anche una modalità co-operativa. Il gameplay è estremamente semplificato, il che consente a qualsiasi giocatore di pilotare gli aerei di Blazing Angels: Squadron of WWII. La grafica, d'altronde, non è su livelli di eccellenza, soprattutto per le texture in bassa risoluzione.

Sono disponibili al lancio anche i seguenti giochi: Marvel - La Grande Alleanza, Gundam - Target in Sight, Full Auto 2 - Battlelines, Sonic the Hedgehog, World Snooker Championship 2007, NBA 2K7, NHL 2K7, Enchanted Arms, Def Jam: Icon, Fight Night Round 3, NBA Street 4 Homecourt 2007, Need for Speed Carbon, The Godfather: The Don's Edition, Tiger Woods PGA Tour 2007, Untold Legends: Dark Kingdom. Alcuni di questi titoli potrebbero non essere reperibili nei primi giorni di commercializzazione della console, ma sicuramente lo saranno entro la fine di marzo. Segnaliamo, inoltre, che Rainbow Six Vegas, Splinter Cell: Double Agent, The Elder Scrolls IV: Oblivion, Ghost Recon Advanced Warfighter 2 e F.E.A.R. sono stati recentemente posticipati e che dunque non faranno parte del lancio di PlayStation 3.

Infine, attraverso PlayStation Network è possibile acquistare i seguenti giochi: Tekken: Dark Resurrection, Lemmings, Go! Sudoku, Go! Puzzle, Blast Factor, flOw, Super Rub'a'Dub, Gripshift. Gran Turismo HD Concept è, invece, completamente gratuito.

 
^