Sony PlayStation 3: la next-gen è adesso - part 1

Sony PlayStation 3: la next-gen è adesso - part 1

La console di nuova generazione di Sony sbarca in Italia. Arriva con cinque mesi di ritardo rispetto alle edizioni NTSC, ma è dotata di un bagaglio tecnologico comunque importante, in grado di far evolvere in maniera sensibile il gioco su console. Cell, RSX, SixAxis, PS Network, Blu-ray sono alcuni degli aspetti che rendono possibile questa evoluzione.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
SonyPlaystation
 

Le componenti interne - parte 1

Procediamo all'analisi delle componenti interne, il che ha ovviamente richiesto l'apertura della console. L'operazione si è rivelata molto più agevole rispetto a quelle necessarie per aprire XBox 360 e Wii. Sono stati necessari solamente due tipi di cacciavite: Torx e Phillips. Lo spazio all'interno del case è utilizzato interamente. Nella parte antistante la scheda madre troviamo il lettore Blu-ray e l'unità di alimentazione, mentre sul retro è posto il sistema di raffreddamento. Vedete entrambi i lati della struttura interna della console nelle prossime due foto.

L'unità di alimentazione è posta sulla destra ed è collegata alla scheda madre con due poli. Il sistema di raffreddamento è, invece, basato su lunghe heat pipe, come vedete nella foto sottostante. Queste sono direttamente collegate con CPU e GPU e con la ventola che abbiamo mostrato in una delle precedenti immagini.

L'hard disk è di dimensioni estremamente ridotte, soprattutto se paragonato al lettore ottico. Il disco è fornito da Seagate e, come detto in precedenza, ha una dimensione di 60 GB nell'edizione di PlayStation 3 commercializzata in Italia. Si tratta del modello Momentus 5400.2 con collegamento SATA.

 
^