Sony PlayStation 3 e i giochi next-gen del 2007

Sony PlayStation 3 e i giochi next-gen del 2007

Quando mancano ormai pochi giorni dal lancio di PlayStation 3 in Europa, diamo uno sguardo in avanti per constatare come si concretizzerà l'offerta Sony nel corso del 2007. In questo articolo raccogliamo ogni tipo di informazione emersa sui giochi PlayStation 3 più attesi del 2007. Include i trailer dei giochi trattati.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
SonyPlaystation
 

Heavenly Sword

Sviluppato da Ninja Theory, Heavenly Sword è in assoluto uno dei titoli più promettenti per PlayStation 3. Il team di sviluppo si è concentrato primariamente sull'aspetto visivo, dotando il proprio gioco di tecnologie all'avanguardia soprattutto per ciò che concerne i movimenti dei personaggi. Infatti, oltre all'impiego di un evoluto sistema di motion capture, è stato ingaggiato un attore del calibro di Andy Serkis per la modellazione delle animazioni del personaggio malvagio di turno, il Re Botan. Serkis ha già svolto lavori del genere, ma in ambito cinematografico, per la creazione di personaggi quali Gollum (Il Signore degli Anelli) e King Kong.

Tuttavia, Heavenly Sword è un progetto graficamente avveniristico anche per altri aspetti. Si insiste molto, ad esempio, sulle illuminazioni, costituite da shader avanzati e da un sapiente impiego dell'high dynamic range. I mondi di gioco sono ben ricostruiti grazie ad un consistente numero di poligoni. Inoltre, il giocatore può interagire con essi, modificando e danneggiando la maggior parte degli oggetti presenti negli scenari stessi. E' anche possibile agganciare oggetti o nemici con la catena di cui è dotata la protagonista e lanciarli.

Ma il vero capolavoro lo si nota nel modello poligonale della protagonista dai capelli rossi di Heavenly Sword, Nariko. I suoi movimenti sono assolutamente leggiadri e fluidi come non mai, contribuendo massicciamente alla spettacolarità dei combattimenti. Il modello poligonale di Nariko impressiona anche per la fedele ricostruzione di ogni parte del suo corpo, con texture e forme realizzate con cura certosina.

Il gioco di Ninja Theory sfrutta massicciamente le caratteristiche architetturali di Cell. Ogni SPU è impiegata per il calcolo dell'intelligenza artificiale degli avversari di Nariko. Inoltre, grossa parte del carico di lavoro della CPU è dovuta alla capigliatura della protagonista: ogni capello è renderizzato singolarmente, il che rende, da una parte, ancora più affascinante la protagonista, e dall'altra contribuisce in maniera evidente alla complessità delle scene.

Heavenly Sword è un action/adventure incentrato sui combattimenti comprendente anche fasi di esplorazione. Nei trailer e nelle versioni dimostrative sin qui mostrate, Nariko si trovava a combattere contro decine e decine di avversari contemporaneamente, facendo affidamento sulle sue armi. O sulla sua arma, faremo meglio a dire, visto che una singola arma è in grado di trasformarsi negli utensili di morte più disparati. Si tratta della medesima Heavenly Sword che dà nome al gioco. Sin qui sono state rivelate una catena, una grande spada e due spade più piccole ma utilizzabili congiuntamente. Ad ogni modo, la versione definitiva di Heavenly Sword comprenderà un numero più alto di armi.

Il gioco sfrutta il controller SixAxis, soprattutto per ciò che concerne la gestione della telecamera. Sfruttando le funzionalità giroscopiche del controller, il giocatore è, infatti, in grado di spostare la telecamera semplicemente ruotando la periferica di interfacciamento. Nariko è, inoltre, in grado di impiegare tre differenti stili di combattimento, concentrandosi ora sulla potenza dei colpi, ora sulla distanza, ora sulla velocità. Heavenly Sword rimane comunque un gioco decisamente immediato e frenetico, incentrato sulla concatenazione dei colpi.

In seguito ad una serie di colpi ben assestata, un indicatore in basso a sinistra della schermata indicherà al giocatore che Nariko è in grado di realizzare un super attacco. In queste circostanze, basterà agire sul tasto cerchio per scatenare una devastante offensiva. Nariko sarà anche in grado di saltare e di schivare i colpi degli avversari. Durante l'avventura, inoltre, al giocatore capiterà di dover prendere delle decisioni in rapida successione all'interno di sequenze pre-determinate. Queste ultime due caratteristiche, insomma, esplicitano le somiglianze del gameplay di Heavenly Sword con quello di un altro grande capolavoro del mondo PlayStation, God of War.

Pochi dettagli sono emersi per ciò che concerne la trama. Nariko è destinata alla morte proprio a causa della sua arma, la Heavenly Sword. Questa le dona un potere sconfinato, ma le porta via energie vitali. Ha a disposizione un atto finale di redenzione, ma deve fronteggiare il malvagio Re Botan e il suo esercito.

 
^