I migliori videogiochi del 2006

I migliori videogiochi del 2006

Ci avviciniamo al Natale e ciò comporta due cose: compere e articoli che riassumono quanto successo nel corso dell'anno. Due cose che diventano protagoniste in questo articolo: quali giochi comprare in occasione delle feste? Ovvero, quali giochi hanno raggiunto la massima qualità tra quelli pubblicati nel 2006?

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Introduzione

Nel primo anno di esistenza della sezione videogiochi di Hardware Upgrade non ci siamo occupati di recensioni, quindi non abbiamo espresso, se non in qualche caso sporadico, delle vere e proprie valutazioni. Ci riserviamo di aggiornare il nostro approccio in merito in un secondo momento, ma non potevamo privare i nostri lettori di un articolo da una parte riassuntivo dall'altra analitico e valutativo come quello che vi stiamo per proporre.

Decidere quali sono i dieci videogiochi qualitativamente migliori dell'anno è un qualcosa di irrealizzabile su basi puramente oggettive. E', dunque, ovvio che, come tutti gli articoli, anche quello che state per leggere è frutto di giudizi e di un parere squisitamente soggettivo. Magari ogni lettore di Hardware Upgrade, così come ogni giocatore, ha una personale Top 10 dei giochi pubblicati nel 2006, per cui la classifica che vi proponiamo è da considerarsi con valore senz'altro orientativo.

Il 2006 è stato un anno avaro di giochi memorabili, di quei titoli che ti ricordi per tutta la vita, che hanno sconvolto il tuo modo di intendere i videogiochi. Dei 10 prodotti che fra un attimo elencheremo, probabilmente solamente i primi quattro o cinque possono avvalersi di tale definizione, per il resto si tratta di prodotti sì buoni, ma certamente non di grandi capolavori. E' un anno di transizione come lo sono tutti gli anni in cui viene lanciata una tecnologia seriamente innovatrice, e nel mondo dei videogiochi questo coincide con l'immissione sul mercato delle console di nuova generazione.

Ciò ha compromesso, primariamente, la quantità e la qualità dei videogiochi per PC, per via del fatto che la stragrande maggioranza delle software house si è concentrata, produttivamente e soprattutto economicamente, sulle console di nuova generazione. Se produttori come Electronic Arts, Activision e Ubisoft hanno deciso di buttarsi a capofitto su Nintendo Wii (il line-up delle piattaforme Nintendo è solitamente composto quasi esclusivamente da titoli prodotti dalla stessa Nintendo) è evidente che lo spazio per titoli PC di un certo livello risulta molto limitato.

D'altra parte, i problemi di gioventù delle console di nuova generazione sono ben visibili nei limiti qualitativi dei videogiochi che costituiscono il cosiddetto line-up di lancio. Nel caso di XBox 360 si è dovuto attendere qualche mese per avere dei prodotti che potessero ambire a far parte di una classifica con questi connotati. Stesso discorso va fatto per Nintendo Wii, i cui giochi di lancio, tranne che per un lampante caso, hanno sommariamente deluso le aspettative.

Un 2006, dunque, di transizione, ma contemporaneamente importante per l'evoluzione tecnologica. Al di là dei nuovi sistemi di interfacciamento, entro i quali il Wii remote è ovviamente re incontrastato, bisogna registrare il debutto di motori grafici ampiamente competitivi, l'Unreal Engine 3.0 è il classico esempio, e che saranno intensivamente sfruttati anche nei prossimi anni. Aggiungiamo prodotti con strutture di gioco open-ended, impensabili a questo livello grafico e strutturale fino a pochi mesi fa. Ristagnano un po' invece i settori dell'intelligenza artificiale e del gioco online, i quali avevano raggiunto i loro vertici massimi nel 2005 con prodotti, tanto per citarne due, del calibro di F.E.A.R. e World of Warcraft.

Concludiamo questa prima sezione dell'articolo puntualizzando alcuni elementi metodologici. I giochi che abbiamo vagliato per la classifica appartengono alle piattaforme di nuova generazione e al PC, con riferimento esplicito a quanto pubblicato nel corso dell'anno 2006 in Italia. Non ne fanno, dunque, parte PlayStation 3 e i suoi giochi e non ne fanno parte le console di vecchia generazione e le console portatili. Le piattaforme esaminate, quindi, sono PC, XBox 360 e Wii. Cominceremo con la decima posizione, per procedere progressivamente verso il primo posto.

 
^