Dalla Germania si ridefinisce il genere degli RPG con Gothic 3

Dalla Germania si ridefinisce il genere degli RPG con Gothic 3

Mancano ormai pochi giorni alla pubblicazione del terzo episodio della serie di RPG sviluppata da Piranha Bytes. Analizziamo le tante promesse e i pochi rischi di una produzione importante, che ha come obiettivo quello di scalzare titoli come Oblivion e Neverwinter Nights 2.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Introduzione

La serie Gothic ha riscosso un successo notevole già a partire dal suo debutto, avvenuto nell'ormai lontano 2001. Il titolo di Piranha Bytes sapeva coniugare perfettamente l'approccio arcade a quello classico da gioco di ruolo e collocare il tutto in un mondo vivo, all'interno del quale gli NPC (i cosiddetti personaggi non giocanti) avevano una precisa esistenza al di là delle scelte e delle azioni del giocatore.

Insomma, per la presenza di un mondo creato per l'occorrenza, il primo Gothic va considerato come uno dei promotori, dal punto di vista tecnologico, di una caratteristica che da lì a poco sarebbe diventata fondamentale per i giochi più moderni. Con la potenza dell'attuale hardware PC ci si può, insomma, aspettare il compimento di un altro importante step evolutivo in questo senso, sicuramente sulla scia di quanto abbiamo visto con Oblivion.

Gothic 3 edizione da collezione

La sfida con Bethesda Softworks, peraltro, era già presente ai tempi dei primi due Gothic. Nella fattispecie, il secondo episodio andava direttamente a confrontarsi con il terzo Elder Scrolls, vale a dire Morrowind. Enormi spazi, motori grafici di ultima generazione, un approccio innovativo che privilegiava anche l'azione e la frenesia dei combattimenti erano solo alcuni degli elementi che accomunavano i due prodotti e che costituivano dei veri e propri campi da gioco sui quali confrontarsi.

Tuttavia, se i prodotti della software house tedesca hanno manifestato sin da subito una qualità complessiva di tutto rispetto, non si può ritenere, al di là dei pareri soggettivi, vinta la sfida con Bethesda. Gli stessi primi due episodi di Gothic, infatti, furono innanzitutto commercializzati in Germania per poi ottenere il successo meritato nel resto d'Europa in un secondo tempo. Prodotti che, pertanto, rimanevano nel mercato di nicchia, lasciando ad altri l'opportunità di contendersi il mercato che conta.

Tutto questo cambia con Gothic 3. Il terzo episodio della serie di Piranha Bytes ha tutte le carte in tavola per lottare per il primato attualmente detenuto da Oblivion, senza dimenticare ovviamente Neverwinter Nights 2, il cui rilascio è previsto nel corso del mese di ottobre. Carte in tavola, dunque, anche dal punto di vista commerciale e pubblicitario, considerato che Gothic 3 sarà, per la prima volta per questa serie, commercializzato contemporaneamente nelle più importanti nazioni europee, mentre negli Stati Uniti il suo rilascio è previsto un mese dopo rispetto a quanto accadrà in Europa.

 
^