Dalla Germania si ridefinisce il genere degli RPG con Gothic 3

Dalla Germania si ridefinisce il genere degli RPG con Gothic 3

Mancano ormai pochi giorni alla pubblicazione del terzo episodio della serie di RPG sviluppata da Piranha Bytes. Analizziamo le tante promesse e i pochi rischi di una produzione importante, che ha come obiettivo quello di scalzare titoli come Oblivion e Neverwinter Nights 2.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Conclusioni

Per la prima volta un gioco della serie Gothic mira ad ottenere il ruolo di punto di riferimento indiscusso all'interno del genere al quale la stessa serie appartiene. Gothic 3 viene commercializzato in maniera decisa, con un rilascio contemporaneo in tutta Europa e con un lancio importante anche oltreoceano. La tecnologia di ultima generazione impiegata e le rinnovate ambizioni della struttura di gioco, d'altra parte, fanno trapelare le sconfinate aspettative che Piranha Bytes e il produttore Deep Silver ripongono su Gothic 3.

La sfida a Neverwinter Nights 2 e soprattutto a Oblivion è, dunque, lanciata, anche se il primo ancora deve essere immesso sul mercato e il secondo è in commercializzazione da relativamente poco tempo. Gothic 3 si basa sugli stessi capisaldi dei due titoli appena citati, proponendo un enorme mondo aperto interamente esplorabile dai giocatori e dando a questi ultimi grande libertà decisionale e di azione.

L'obiettivo di ricreare un mondo vivo che circondi il giocatore facendolo sentire parte di un vivace universo è un altro degli elementi in comune dei tre giochi qui in esame. Gothic 3 comprende, di fatto, un sistema di intelligenza artificiale competitivo, in grado di sfidare anche il Radiant AI di Oblivion. Il mondo di gioco, d'altra parte, è strutturato con la medesima attenzione, rivelandosi estremamente realistico all'interno di una cornice che comunque ha tantissimi elementi da spartire con i fantasy medievaleggianti. Gothic 3, per il resto, si ritaglierà un posto importante anche per i rigidi meccanismi da gioco di ruolo e per un sistema di combattimento rivisto rispetto ai precedenti episodi, certamente più immediato ed efficace.

Graficamente, come abbiamo avuto modo di vedere nella relativa parte dell'anteprima, Gothic 3 si dimostra estremamente competitivo, probabilmente superiore allo stesso Oblivion. In attesa di Gears of War e di Crysis, insomma, potrebbe rappresentare il punto di riferimento assoluto in merito a questo aspetto. Un grande dettaglio poligonale, effetti grafici di ultima generazione, il sapiente uso del depth of field che abbiamo descritto nelle pagine precedenti, l'alternanza del giorno e della notte, la presenza di enormi spazi aperti sono solamente alcuni degli elementi che rendono speciale questa componente del titolo di Piranha Bytes.

Certo, ci sono anche dei rischi, individuabili innanzitutto nell'eccessiva vicinanza con Oblivion e nel fatto che si punta sui medesimi punti di forza del capolavoro di Bethesda Softworks. D'altra parte, l'enorme successo commerciale del titolo ambientato a Tamriel testimonia che ancora c'è molto spazio per i giochi di ruolo single player e anzi è forse possibile sfruttare, con Gothic 3, qualche vuoto lasciato dallo stesso Oblivion a causa del fatto che non proprio tutte le promesse sono state soddisfatte dal gioco di Bethesda Softworks.

Per concludere, Gothic 3 è un esclusiva per il mondo PC, in quanto risulta caratterizzato da meccaniche di gioco, interfaccia e sistema tecnico pensati appositamente per questa piattaforma. Il gioco, distribuito da Koch Media, sarà nei negozi a partire dal 13 ottobre al prezzo di 39,99 € nella versione base e a 69,99 € nella versione da collezione.

  • Articoli Correlati
  • L'RTS è fantasy con Warhammer: Mark of Chaos L'RTS è fantasy con Warhammer: Mark of Chaos Prodotto da Namco Bandai e sviluppato da Black Hole Entertainment, Warhammer: Mark of Chaos è uno degli RTS più promettenti della stagione videoludica in corso. Spulciamo le caratteristiche del prodotto e diamo un primo parere sull'impostazione di gioco attraverso il test della prima versione beta.
  • Prey: innovazioni e mitologia da Human Head Studios Prey: innovazioni e mitologia da Human Head Studios Mancano solamente un paio di settimane al rilascio di Prey, uno dei prodotti videoludici più posticipati in senso assoluto. Aiutati dalla tecnologia che sta alle spalle di DooM 3, i ragazzi di Human Head Studios sono riusciti a creare un titolo comunque valido, soprattutto grazie alla miscela di elementi futuristici e mitologici.
70 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PsyCloud05 Ottobre 2006, 10:36 #1
ottimo prezzo per l'edizione normale!

Non vedo l'ora che sia il 13 ottobre per provarlo
Kintaro7005 Ottobre 2006, 10:40 #2
Beeelloooo e ad un prezzo molto concorrenziale (la Base)
pupgna05 Ottobre 2006, 11:07 #3
si prospetta un pò pesantino eh??ma sembra veramente interessante anche per chi come me è un novizio per questo tipo di giochi


prima di provarlo però vorrei finire oblivion....che ancora è da terminare
.:AbboZ:.05 Ottobre 2006, 11:14 #4
Nn male direi, però nn c'è ne..per me il milgiore è sempre ancora Oblivion.
menion2k05 Ottobre 2006, 11:17 #5
Si sa nulla a proposito della localizzazione in italiano? Ciao!
menion2k05 Ottobre 2006, 11:21 #6
Trovato! La versione ITA esce in contemporanea, l'hanno tradotto quelli dell'ITP gli stessi della traduzione amatoriale di Torment e Morrowind!!! Ottima notizia!
tetri05 Ottobre 2006, 11:25 #7

Commento sul prezzo

Il prezzo d'attacco è dannatamente concorrenziale. Se pensiamo che ci sono in circolazione dei titoli tipo, che so, trackmania sunrise che sono venduti solo a 10 euro meno così come quel paccocolossale di outruncoasttocoast che sarà divertente ma qualità prezzo scandaloso (sui 30 euro). Davvero complimenti per la decisione coraggiosa di lanciare alla grande un nuovo gioco all'altezza dei leader di mercato.
Io poi, compro così pochi giochi (di solito me li faccio passare...) che per me sarebbero falliti tutti (eh!eh!), ma questo proprio nn me lo faccio scappare. L'unico dubbio è la ram, visto che sono ad 1 gb e mi sa che farà uno swap da paura (come con fear del resto). Ah dimenticavo: nell'articolo si precisa che esiste l'ottimizzazione per il dual cora, quindi finalmente chi ha sti processori inizia a sfruttarli anche per il gaming (ditemi se ci sono altri giochi con questa caratteristica tecnica!)
Apace05 Ottobre 2006, 11:36 #8
Originariamente inviato da: .:AbboZ:.
Nn male direi, però nn c'è ne..per me il milgiore è sempre ancora Oblivion.

Oblivion non è male ,ma la serie Gothic, per me, è sempre stata migliore della serie The Elder Scrolls. Si ha un pò meno libertà, ma quella che si ha è molto più significativa (le proprie azioni contano molto più nel "mondo". E il combattimento è sempre stato più dinamico e coinvolgente.

Questo terzo episodio si preannuncia molto bello, ma causa requisiti credo che aspetterò di cambiare PC prima di giocarci (a Oblivion attualmente gioco in 640x480 ).
Drakonis05 Ottobre 2006, 11:44 #9

Gothic Rulez

Ragazzi, Gothic 3!!!
Che dire, l'ultima incarnazione di un gdr fantastico sta per arrivare, non vedo l'ora.
Questo gioco butterà giù dall'olimpo oblivion ve lo dico io ( e ve lo dice uno che ha giocato per 2 anni a morrowind e per 3 mesi a oblivion, troppo corto e noioso ).
Graficamente spero sia come negli screen e che non facciano come con oblivion ( grafica abbassata solo per adattarla ad una xbox che non ce la fa ).
Storia sembra essere un pò diversa dagli altri cmq, e la possibilità di conquistare letteralmente i villaggi è una grande f***ta , maaaaa xardas? non si sente parlare per nulla di lui e non c'è nemmeno un modello poligonale... che sia una super sorpresona di fine gioco? tanto per dire: hai giocato al 3? e mo ti stiamo facendo il 4 lol

Per la localizzazione arriva da noi tradotto interamente ( e per interamente intendo anche il parlato ) in italiano, anche se mi ero affezionato alle voci in inglese.

Che dire, sperem che gira sto mostro, e se non gira parto con lo sli e altra ram

Ciauz
Ciaba05 Ottobre 2006, 11:52 #10
[Quote all articolo]
Ognuno dei villaggi è popolato da centinaia di personaggi non giocanti gestiti dall'intelligenza artificiale. Secondo i ragazzi di Piranha Bytes, da questo punto di vista Gothic 3 supera Oblivion.[/Quote all'articolo]

...vorrei far notare che sotto questo punto di vista già Gothic 1 era meglio rispetto a Oblivion!!!...cioè, in Gothic la vita degli npc è credibile, in morrowind prima e oblivion poi è un concetto totalmente inesistente!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^