Il riscatto di XBox 360 con Gears of War

Il riscatto di XBox 360 con Gears of War

Epic Games ha recentemente svelato la data di rilascio di Gears of War, collocandola nelle ristrette vicinanze del debutto sul mercato di PlayStation 3. D'altra parte, Gears of War segna anche il debutto della tecnologia grafica di nuova generazione, venendo a rappresentare pertanto una svolta importante nella gara tra le console di nuova generazione

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
XboxEpicPlaystationMicrosoftSony
 

Conclusioni

In definitiva, Gears of War ha certamente tutte le carte in tavola per conquistare il ruolo di prima vera killer application per XBox 360, ma anche per assumere un ruolo da punto di riferimento tecnologico per tutto il panorama videoludico. Sicuramente, infatti, sarà il prodotto che segnerà il debutto dell'avveniristico Unreal Engine 3.0 in un videogioco.

Come abbiamo visto, Gears of War non comprende caratteristiche interessanti solamente dal punto di vista grafico, in quanto alla Epic si sono impegnati per realizzare un prodotto completo sotto tutti i punti di vista. Il primo aspetto che ha catalizzato le attenzioni degli sviluppatori è ovviamente quello relativo al gameplay: Gears of War si presenta, quindi, come uno sparatutto tattico solido da una parte ed estremamente immediato dall'altra.

La possibilità di poter impiegare in maniera rapida tattiche di un certo livello di complessità senza perdere la frenesia di uno sparatutto certamente intenso costituisce probabilmente l'elemento più soddisfacente del nuovo gioco di Epic Games. D'altra parte, fervono i lavori su altri aspetti fondamentali quali l'intelligenza artificiale, l'interazione con quanto ci circonda, la realizzazione delle adatte mappe di gioco: dalla riuscita di questi elementi basilari dipenderà il successo di Gears of War.

Alla Epic sono maestri in fatto di multiplayer, e con questo nuovo titolo non intendono certamente smentire questa fama. Benché Gears of War sia prevalentemente dedicato al gioco in single player, non manca un'approfondita modalità da affrontare in co-operazione con un amico tramite XBox Live o split screen sulla stessa console. La definiamo approfondita perché comprende diversi elementi che la differenziano dalla normale campagna single player, come puzzle ad hoc che si possono risolvere solo con l'ausilio di un amico o, ancora, armi e veicoli inediti.

Gears of War è anche Unreal Engine 3.0 nella misura in cui proprio tramite le immagini dello sparatutto tattico qui in esame Epic Games mostrò al mondo per la prima volta la sua ultima tecnologia grafica. Pertanto, in merito a questo aspetto, ci attendiamo una completa rivisitazione dei valori in campo, grazie allo stabilirsi di un nuovo punto di riferimento in fatto di qualità visiva. Gears of War sicuramente comprenderà un numero di poligoni ben più elevato rispetto a quello presente nei titoli della passata generazione, così come un dettaglio maggiore per ciò che concerne le texture e più realismo per le animazioni. Non dimentichiamo l'attenzione nell'applicazione di moderne tecniche di rendering per pixel, le illuminazioni e le ombre dinamiche, la tecnologia che sta dietro le animazioni facciali.

Insomma, la sfida a PlayStation 3 e al suo lancio sul mercato è proprio affidata a Gears of War. Epic Games e, soprattutto Microsoft, puntano decisamente su questo gioco, tanto che la sua data di rilascio è stata fissata proprio nello stesso giorno in cui sarà commercializzata PlayStation 3, vale a dire il 17 novembre. Questo potrebbe essere un grosso rischio per Mark Rein e soci nella misura in cui sarà loro richiesto di affrettare i tempi per avere il prodotto completo entro quella data. D'altra parte, la fiducia che Microsoft sta riponendo in questo progetto e il ruolo che gli ha assegnato sono chiari segnali nella direzione opposta.

91 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kralin25 Agosto 2006, 09:58 #1
beh la grafica mi sembra sensazionale, e pensare che basta un pentium III con la sua schedina grafica... quasi quasi mi vien voglia di comprarmi una console
pireda25 Agosto 2006, 10:01 #2
Una XBox 360 come prestazioni a che configurazione PC equivale? Ossia, per far girare un gioco come questo alle stesse condizioni della X360 che configurazione PC occorre?
Emanuel8325 Agosto 2006, 10:05 #3
non ho capito la storia del pentium 3!
DjLode25 Agosto 2006, 10:06 #4
Originariamente inviato da: Emanuel83
non ho capito la storia del pentium 3!


Secondo me ha confuso l'Xbox 360 con l'Xbox
^free^25 Agosto 2006, 10:18 #5
Originariamente inviato da: DjLode
Secondo me ha confuso l'Xbox 360 con l'Xbox

in effetti...
prova25 Agosto 2006, 10:19 #6
Originariamente inviato da: kralin
beh la grafica mi sembra sensazionale, e pensare che basta un pentium III con la sua schedina grafica... quasi quasi mi vien voglia di comprarmi una console


Buonanotte eh.
ErminioF25 Agosto 2006, 10:21 #7
pireda, nessuno lo sa perchè strutturalmente sono differenti, ma a vedere oblivion un processore da 200-300euro + 2gb di ram e una 7900-x1900 possono andare
Lord-Namo25 Agosto 2006, 10:23 #8
Spettacolare
enrico25 Agosto 2006, 10:27 #9

Bello, bello! Peccato che sia il solito sparatutto!
Alla M$ oltre agli sparatutto e giochi di sport non son capaci a far altro! Spero di vedere sfruttato l'UnrealEngine su altri tipi di giochi più innovativi rispetto a questo Sparatutto "tattico" ma frenetico! W le Killer application!
pireda25 Agosto 2006, 10:28 #10
Commento # 7

2GB di RAM!!!! Ma sei sicuro che l'XBox 360 raggiunge queste prestazioni?!?!

Comunque per chi volesse conoscere la configurazione hw dell'XBox potete vedere: http://it.wikipedia.org/wiki/Xbox_360

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^