E3 2006: le risposte di Nintendo e Microsoft

E3 2006: le risposte di Nintendo e Microsoft

Dopo la conferenza stampa di Sony, relativa alla Playstation 3, in quel di Los Angeles è stata la volta delle rivali Nintendo e Microsoft. I due colossi hanno tenuto i loro Media Briefing a Hollywood, nell'arco di poche centinaia di metri. Eroi della giornata: un controller e un eroe metallizzato

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
SonyMicrosoftNintendoPlaystation
 

Microsoft - parte 1

Qualche metro più in là, lungo l'Hollywood Boulevard, è Microsoft a tenere spettacolo, stavolta presso il Graumann's Chinese Theater. Il Media Briefing di Microsoft è, per forza di cose, molto differente rispetto a quelli a cui abbiamo già assistito, principalmente per via del fatto che la società di Redmond non ha una nuova console da presentare. Il tutto è, pertanto, incentrato sui videogiochi e le loro caratteristiche, più che sugli aspetti tecnici come avvenuto per Sony e Nintendo.

Alla vigilia, erano soprattutto Halo 3 e Gears of War i titoli maggiormente ambiti dall'impaziente pubblico videoludico. E' proprio il nuovo sparatutto tattico di Epic Games a sancire l'inizio dello show. La prima sequenza mostra un convulso combattimento con protagonista un'enorme creatura dalle sembianze di un ragno. Sparatorie frenetiche e tanto sangue sono gli elementi ricorrenti di questa fase della conferenza. Viene poi mostrata la prima missione del gioco: due soldati umani devono sfuggire da un'area nemica. I combattimenti con i soldati nemici si susseguono velocemente, mentre il frame rate comincia leggermente a risentire del'enorme numero di poligoni presenti contemporaneamente sullo schermo.

L'intelligenza artificiale sembra reagire con grande accuratezza e realismo, mentre la magnificenza grafica lascia a bocca aperta il pubblico presente. Purtroppo, non viene svelata la data di rilascio di questo capolavoro annunciato. Al termine del trailer viene concesso qualche momento di calma, grazie all'intervento di Peter Moore, Corporate Vice President, Worldwide Marketing and Publishing. Entro la fine di maggio, Microsoft avrà venduto, secondo Moore, più di 5 milioni di XBox 360.

Si parla anche di XBox Live e del supporto per i vecchi classici del passato. Microsoft ha raggiunto accordi con Namco, Konami, Sega e Midway per la trasposizione delle vecchie glorie di queste software sulla nuova console del colosso di Redmond. Tutti questi giochi saranno riproposti tramite una grafica in alta risoluzione, mentre alcuni di essi avranno anche delle modalità multiplayer da giocare online.

Dopo l'intervento di Moore vengono mostrati, in rapida successione, i trailer dei prodotti che vedremo in futuro su XBox 360. Annoveriamo in questa lista Lost Planet, Table Tennis, Brothers in Arms: Hell's Highway, Mass Effect, NHL 2K7, F.E.A.R., Too Human, Viva Piñata, MotoGP 06, Il Signore degli Anelli: La Battaglia per la Terra di Mezzo II, Sonic, Madden NFL 07, World Series of Poker, Saint's Row, WWE SmackDown!, Stranglehold, Enchanted Arms, Test Drive Unlimited, NCAA Football 07, Dead Rising, Dance Dance Revolution Universe, Prey, Superman Returns, NBA 2K7, Crackdown, Ninety-Nine Nights e Gears of War.

 
^