La fine di ogni...Crysis

La fine di ogni...Crysis

Crytek sta completando i lavori sul gioco che è considerato il seguito "spirituale" di Far Cry. Crysis sarà mosso dal CryEngine 2, ovvero il primo motore a supportare, almeno sulla carta, le librerie grafiche DirectX 10 che saranno incluse in Windows Vista. Apporterà sostanziali novità anche alla fisica, al gameplay, all'interazione con gli ambienti e all'intelligenza artificiale.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
WindowsFar CryMicrosoft
 

Anche strategico e gioco di ruolo

I vari scontri a fuoco necessiteranno una consistente dose di strategia. L'intelligenza artificiale, infatti, sarà in grado di riconoscere dei punti caldi nelle varie ambientazioni in cui ci troveremo a combattere. Agendo su questi sarà in grado di influire sul mondo e realizzare delle strategie ben precise. I combattimenti si svolgeranno all'interno della giungla, sulle montagne, tra le vie di villaggi e, nella parte conclusiva del gioco, nell'astronave aliena.

Oltre che col mondo che ci circonda, l'intelligenza artificiale saprà interagire con il giocatore. Questo ci consentirà di utilizzare i membri gestiti dalla CPU all'interno delle strategie d'attacco che intendiamo realizzare. Seguendo la press release, possiamo notare come sia gli alleati che i nemici siano in grado di adoperare delle strategie militari di fatto impiegate nella realtà.

Stando ai video diffusi finora, i combattimenti sembrano mantenere qualcosa di quella frenesia che abbiamo senz'altro apprezzato in Far Cry. Immediatezza ed accortezza per ripararsi dal fuoco nemico, probabilmente, saranno anche in Crysis le armi principali per un gameplay che intende confermarsi fresco ed aggressivo. Il feeling con l'arma e l'impatto dei proiettili sui corpi dei nemici ricordano, comunque, molto da vicino il precedente gioco di Crytek.

In ogni situazione strategica, il giocatore dovrà studiare la situazione e il luogo in cui ci si ritrova. Ha delle strade da seguire e delle scelte da fare: ciò gli consentirà di optare tra un vasto numero di scelte possibili. Questo approccio, a detta dei programmatori, renderà Crysis estremamente variegato e ampiamente rigiocabile.

Quanto agli elementi da gioco di ruolo, diciamo che il nostro alter ego sarà personalizzabile in riferimento alle sue abilità ed all'equipaggiamento. Questo sarà dotato di un certo livello di esperienza, che il giocatore potrà modificare in base alle esigenze del momento. Sarà, infatti, possibile ripartire l'esperienza in sottosistemi: resistenza, velocità ed armatura.

 
^