Sette volte Lara Croft

Sette volte Lara Croft

L'attesissimo settimo episodio della conosciutissima serie di Tomb Raider sarà rilasciato l'11 aprile. Diamo un'occhiata a tutte le caratteristiche che sono state divulgate finora, nella speranza di riscoprire i vecchi splendori che ormai i Tomb Raider hanno perso con gli ultimi episodi della serie. Crystal Dynamics riceve un'eredità pesante da Core Design: ne sarà all'altezza?

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Conclusioni

In definitiva, Tomb Raider: Legend sembra arrivare nel momento giusto per le sorti della saga. Parlando chiaramente, Tomb Raider stavano perdendo posizioni su posizioni, occupando quasi una posizione di nicchia rispetto a produzioni, anche all'interno del genere al quale appartiene, ben più blasonate. Le prime sensazioni positive che Legend sta facendo registrare presso gli addetti del settore che hanno avuto la possibilità di provarlo e le caratteristiche introdotte sembrano, insomma, rassicurare i fan di vecchia data e chi si aspetta un gioco di una certa qualità.

La principale innovazione riguarderà il sistema di controllo di Lara. Adesso, la nostra eroina avrà movimenti molto più fluidi e dinamici rispetto al passato, riuscendo a compiere delle evoluzioni irrealizzaibili nei precedenti Tomb Raider. Non sarà solamente più spettacolare da vedere, bensì tutto ciò influirà anche a livello di gameplay. Ad esempio, adesso potremo combattere e spostarci velocemente tra le sporgenze di ogni ambientazione nello stesso tempo. Lara sarà in grado di combattere corpo a corpo e di eseguire agili azioni di aggiramento e neutralizzazione degli avversari.

Anche graficamente si registrano sostanziali passi in avanti rispetto a The Angel of Darkness. Il numero di poligoni impiegato sarà notevolmente più alto, così come più accurate saranno le animazioni. Verranno utilizzati Normal Mapping, Specular Mapping, Diffuse Mapping, Fresnel Shader. Insomma, Tomb Raider: Legend dovrebbe sfruttare pienamente l'hardware di Xbox 360 e dei PC di ultimissima generazione. Il software sarà abbondantemente scalabile in modo da consentire il gioco su PlayStation 2 e sui PC non recentissimi. Non mancherà neanche un'edizione PSP, con un dettaglio visivo al top in riferimento a questa piattaforma.

Grande attenzione è stata riposta sulla struttura degli enigmi, i quali si avvarranno di un motore fisico tecnologicamente avanzato per realizzare una certa varietà e originalità. Lara adesso potrà spostare elementi delle scene in cui si troverà ad agire o modificare la caratterizzazione dei livelli di gioco per andare avanti. In diverse circostanze dovremo affidarci ai nostri riflessi, per via dell'introduzione di alcuni meccanismi a tempo che richiederanno grande velocità e precisione.

Tomb Raider: Legend sembra quindi riuscire a correggere il tiro rispetto ai precedenti episodi della serie. Ci sono tutte le carte in tavola per un prodotto degno di nota, perlomeno al passo rispetto alle altre grandi produzioni che appartengono a questo genere. Il lancio ufficiale del gioco non è molto distante, visto che Legend sarà disponibile a partire dal prossimo 11 aprile nelle versioni PC, PlayStation 2 e Xbox.

  • Articoli Correlati
  • Unreal Tournament 2007, grafica e multiplayer da Epic Games Unreal Tournament 2007, grafica e multiplayer da Epic Games Unreal Tournament 2007 segnerà il debutto ufficiale dell'attesissimo Unreal Engine 3.0, il motore grafico che si preannuncia in grado di sconvolgere ogni parametro legato all'aspetto puramente visivo dei videogiochi, anche in ottica multiplayer
62 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rufus8623 Febbraio 2006, 17:35 #1
Dubito che Tomb Raider: Legend sfrutti pienamente l'XBOX 360 o un PC di ultimissima generazione (equipaggiato con X1900 o 7800GTX)..
zani8323 Febbraio 2006, 17:44 #2
Premetto che non gioco al pc da tantissimo tempo quindi non mi intendo affatto di giochi...
ma anche a voi sembra che la qualità delle texture e delle geometrie dell'ambientazione esterna lasci a desiderare?
così come anche lara stessa....è troppo "stilizzata"....o no?
halduemilauno23 Febbraio 2006, 17:45 #3
Tomb Raider: Legend. 11 aprile. perfetto.
sec_death23 Febbraio 2006, 17:47 #4
concordo col fatto che questa grafica non sfrutti un pc di ultima generazione e nemmeno la 360, inoltre l'articolo sembra sponsorizzato microsoft
(§) The Avatar (§)23 Febbraio 2006, 17:48 #5
sei un fan della serie, hal?
juninho8523 Febbraio 2006, 17:50 #6
speriamo si ritorni al classico
pisto23 Febbraio 2006, 17:51 #7
Originariamente inviato da: zani83
ma anche a voi sembra che la qualità delle texture e delle geometrie dell'ambientazione esterna lasci a desiderare?
così come anche lara stessa....è troppo "stilizzata"....o no?

stilizzata non mi sembra, penso che effettivamente non sia il massimo riguardo al numero di poligoni per l'ambiente, tieni conto che ci sono anche ambienti mastodontici a quanto pare... sinceramente preferisco questa scelta, perché penso che il fotorealismo non si raggiungerà mai, ci sarà sempre il particolare assente o malfatto che ti farà dire "ma porca mi ha rotto l'illusione", è meglio puntare sul gameplay che sulla grafica per me...
Motosauro23 Febbraio 2006, 17:56 #8
Io più che in effetti a go-go spero in una cura per l'architettura delle ambientazioni, come in Legacy of Kain.
Del resto gli sviluppatori sono gli stessi.
Le hanno migliorato il culetto cmq
Dark Schneider23 Febbraio 2006, 18:09 #9
Bah..a me piacevano i primi 2. Poi gli altri mi annoiavano. Staremo a vedere questo Legend. Un demo uscirà?
tarek23 Febbraio 2006, 18:14 #10
senza gnocca!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^